Comunali: Padovano e Pignoli lasciano il centro sinistra

riccardo padovano e massimiliano pignoli

Dopo l’addio al centro sinistra del consigliere comunale Massimiliano Pignoli (passato all’Udc), anche Riccardo Padovano ha ufficializzato il passaggio al centro destra, attraverso la sua lista civica Pescara Domani, la quale sarà sostenuta anche dall’Udc.

In una sala consiliare gremita i due esponenti politici hanno anche spiegato i motivi dell’approdo all’Unione di Centro. Entrambi sono stati fortemente delusi dalla giunta comunale di Alessandrini. Queste le dure parole di Padovano:

“Con questo centro sinistra non voglio più avere a che fare perchè non solo ha illuso i cittadini di Pescara, ma ha preso in giro anche il lavoro politico dei consiglieri comunali che hanno sostenuto il centro sinistra per quattro anni e mezzo”.

Nel ringraziare la Lista Teodoro, Pignoli spiega le sue motivazioni:

“Ho deciso di abbandonare il centrosinistra per come sono stato trattato da questa parte politica, di cui comunque inizialmente facevo parte. Mai più con questo Pd, ma soprattutto con queste persone del Pd anche perché il Partito Democratico ha alcuni valori che io condivido, ma le persone che sono al suo interno non meritano il mio rispetto per come sono stato trattato in questi cinque anni”.

Il consigliere si è detto rammaricato per essere stato messo all’angolo negli ultimi cinque anni e chiamato in causa solo quando servivano i numeri in aula per approvare i provvedimenti della maggioranza.

 

Articolo offerto da: