Le Cantine abruzzesi premiate a Vinibuoni d’Italia

vini buoni d'italia 2019

Si è svolta ieri, 1 marzo, presso l’Officina del Gusto dell’IPSSAR “Filippo De Cecco”, la premiazione e la degustazione di 29 vini abruzzesi premiati dalla guida VINI BUONI d’ITALIA, edita dal Touring Club Italiano.

Alessandra Di Pietro e Andrea De PalmaNell’edizione 2019, si registrano numerosi nuovi ingressi di aziende abruzzesi, a conferma di una vivacità enologica che ha portato a raggiungere un risultato notevole con ben 29 vini premiati con il simbolo della Corona tra cui 12 Golden Star.

Presenti alla cerimonia il coordinatore Andrea De Palma, la Dirigente dell’Istituto IPSSAR Alessandra Di Pietro, il sindaco Marco Alessandrini, la rappresentante dell’Ufficio Scolastico provinciale Daniela Puglisi, il Presidente del Museo delle Genti d’Abruzzo Roberto Marzetti, e gli ex amministratori Berardino Fiorilli e Sandra Santavanere.

Il commento della Dirigente scolastica Di Pietro:

“Sono ben 29 le cantine abruzzesi premiate da Vinibuoni d’Italia 2019, la guida italiana del Touring Club, dedicata ai vini da vitigni autoctoni. Ventinove aziende che rappresentano la nostra eccellenza, la gelosa conservazione del nostro patrimonio immateriale, intangibile, che è la cultura del vino, dalla coltivazione alla raccolta dell’uva sino alla sua trasformazione in un prodotto di qualità che per l’Abruzzo rappresenta un vanto a livello internazionale”.

Le aziende premiate con 16 Corone e che hanno ricevuto il relativo Diploma sono: Cataldi Madonna, Ciavolich, Cirelli Francesco, De Angelis Corvi, Fattoria La Valentina, Fattoria Nicodemi, Feuduccio, Fontefico, Lorenzo Filomusi Guelfi, Masciarelli, Nic Tartaglia, Olivastri Tommaso, Torre dei Beati, Valentini, Valle Reale. Le aziende che hanno ricevuto anche la Golden Star sono Barba, Cantina Rapino, Centorame, Contesa Azienda Agricola, Illuminati, Pasetti, Pepe Emidio, Tenuta I Fauri, Tenuta Secolo IX, Tenuta Terraviva, Torre dei Beati.

Dopo la premiazione, l’Officina del Gusto ha ospitato la degustazione di tutti i vini premiati, e a chiudere la serata sono state le dolci prelibatezze al Montepulciano preparate dal Presidente Anzellotti.

 

Articolo offerto da: