Artisti di strada a Pescara, arriva il Regolamento

artisti di strada

Approvato in Consiglio Comunale il Regolamento per gli artisti di strada che fa di Pescara una città buskers-friendly.

L’assessore alla Cultura, Giovanni Di Iacovo:

“In modo semplice e gratuito, gli artisti da ogni parte del mondo che vogliono fare performance e spettacoli nelle vie della nostra città possono utilizzare questo moderno regolamento per prenotare turni, spazi, luoghi e tipi di spettacoli. Il regolamento allinea Pescara a molte realtà italiane ed estere che hanno messo a regime questo strumento che nasce per garantire la massima qualità (e sicurezza) delle performance che saranno offerte nella nostra città, ma anche per tutelare gli artisti stessi”.

I soggetti destinatari del Regolamento sono: acrobati, giocolieri, equilibristi, contorsionisti, cantastorie, attori di strada, clowns, statue viventi, mimi, fachiri, mangiafuoco, burratinai, danzatori, musicisti, madonnari.

All’interno del territorio comunale sono individuate le aree apposite, con deliberazione della Giunta Comunale entro trenta giorni dall’approvazione del Regolamento. Per eventi particolari l’Amministrazione Comunale si riserva di autorizzare eccezionalmente l’occupazione di aree diverse.

Gli artisti di strada sono esonerati dal pagamento del canone per l’occupazione di aree pubbliche, nel rispetto delle modalità di occupazione dello spazio assegnato.

Articolo offerto da:

Archidea