Addio a Vincenzo Lanetta, storico fondatore di Antenna 10

madonna del ponte - lanciano

Oggi 16 gennaio, alle ore 11 sono stati celebrati i funerali di Vincenzo Lanetta, presso la cattedrale Madonna del Ponte di Lanciano. La sua emittente, fondata nel 1985, fu tra le prime televisioni private abruzzesi.

L’editore si è spento all’età di 74 anni, nell’ospedale Renzetti di Lanciano, dopo il ricovero per una grave malattia, lo scorso 26 dicembre.

Il Sindacato dei Giornalisti Abruzzesi lo ricorda come uno dei protagonisti della rivoluzione culturale che portò alla nascita di un nuovo modo di fare giornalismo più vicino ai territori.

Le parole di stima del presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Stefano Pallotta, nel messaggio di cordoglio:

“Un editore televisivo di grande intuito e talento. La sua capacità imprenditoriale gli ha consentito di attraversare anche le fasi più turbolente delle rivoluzioni che hanno interessato, negli ultimi 40 anni, il mondo dell’editoria televisiva. Le soddisfazioni professionali si sono alternate a momenti difficili, anche sotto il profilo personale, che mai lo hanno scoraggiato dal restare uno dei protagonisti del mondo dell’informazione regionale. Gli operatori dell’informazione sono sempre stati il suo mondo di riferimento e oggi lascia una famiglia di giornalisti ai quali va il pensiero e la solidarietà dell’Ordine professionale”.

Lanetta lascia la moglie Margherita Salvatore e i figli Miriana, Nico, Sabrina e Daniele ai quali vanno le più sentite condoglianze della nostra redazione.

Articolo offerto da:

Archidea