FLA, da giovedì 8 novembre la cultura a Pescara

FLA, la locandinaFLA, la locandina

Ci siamo, anche quest’anno è giunto il momento dell’attesissimo appuntamento col FLA. Il Festival della letteratura e non solo, apre i battenti l’8 novembre.

Il FLA è ormai da anni l’appuntamento con la cultura per eccellenza per la città di Pescara, ma è un appuntamento di larga rilevanza in ambito nazionale; a testimonianza di ciò, sempre più artisti scelgono questo palcoscenico per presentare in anteprima le loro opere. Si tratta di una macchina organizzativa imponente, per Mente Locale che lo gestisce, per la mole impressionante di ospiti e eventi minori e maggiori tra letteratura, musica, cinema e tanto altro e per i tanti volontari che prestano la loro opera affinché tutto funzioni per il meglio.

Sarebbe impossibile in questo breve articolo elencare tutti gli eventi e le location dove saranno ospitati; per questo vi rimandiamo al sito del FLA, dove troverete il ricco programma e tante curiosità sulla manifestazione. Noi ci limitiamo solo a elencarvi una selezione delle personalità nazionali più rilevanti che saranno presenti quest’anno, scusandoci per qualche ovvia mancanza. Tutti sarebbero ben degni di essere citati.

Avremo innanzitutto una vasta rappresentanza politica, per discutere d’attualità, da Fausto Bertinotti a Sergio Rizzo che presenterà il suo romanzo distopico, ma nemmeno tanto, sulla possibile uscita dall’euro – La notte che uscimmo dall’euro – da Ezio Mauro, per anni direttore de La Repubblica, a Marco Minniti, ex ministro dell’interno. Da segnalare in questo senso anche Carlo Calenda e i giornalisti Giovanni Floris e David Parenzo.

Per quanto riguarda la narrativa vera e propria, non mancheranno grandi nomi: Paolo Giordano, Luca Bianchini, Paola Mastrocola, Mauro Corona, Diego De Silva e Antonio Scurati.

Grandi presenze sul fronte musicale; Mogol ricorderà Lucio Battisti in una serata evento da non perdere, ci sarà il bravo cantautore Mimmo Locasciulli e un suo degno erede, Vasco Brondi col suo moniker Le luci della centrale elettrica e la band del momento, Lo Stato Sociale.

Buonumore, risate ma anche impegno con Gino & Michele e con due terzi del Trio Medusa; altri grandi appuntamenti sono l’incontro con l’astronauta Samantha Cristoforetti, quello con uno dei direttori artistici del FLA Adriano Sofri e con Paolo Virzì. Il regista presenta, nel giorno dell’uscita, il suo nuovo film Notti Magiche.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.

IL PROGRAMMA del FLA

Articolo offerto da:

Archidea