I cani più amati in Italia

pastore tedesco

Ogni anno, l’Ente Nazionale della Cinofilia (Enci), in base alle iscrizioni relative alle varie razze canine, presenta  una classifica delle 10 razze più richieste e amate dagli italiani.

Da molto tempo il cane è entrato a far parte dello status symbol di un gruppo sempre più numeroso di persone, tanto che attorno ad esso sono state create molteplici attività che spaziano dagli allevamenti prestigiosi (Cavalier King Charles Spaniel può costare oltre 10 mila dollari), alle gare di bellezza, alle cliniche veterinarie e perfino agli alberghi per gli amici a 4 zampe.

La classifica relativa al 2018 è la seguente:

1. Pastore Tedesco: sul podio resta saldo, come negli anni passati, il pastore tedesco, il cui carattere dolce, protettivo e collaborativo continua a conquistare il cuore degli italiani.
2. Pinscher, Schnauzer, Bovari Svizzeri e Molossoidi: le prime due razze sono di origine tedesca di taglia piccola o media, dal carattere allegro e dall’aspetto gradevole. I cani Bovari Svizzeri (Grande Bovaro, Bernese, Bovaro dell’Appenzell e Bovaro dell’ Entlebuch), originariamente utilizzati come cani da gregge, oggi sono spesso impiegati come cani-guida e come cani da protezione civile. Sono pacifici ma grintosi. Tra i molossoidi i più amati sono sicuramente i boxer e i cani Corsi.
terrier3. Terrier: intelligente e giocherellone, è un cane da caccia coraggioso. Ottimo compagno di giochi per bambini, si presenta nella variante a pelo liscio e ruvido.
4. Bassotti: cani adatti alle famiglie, buffi, lunghi e con le zampe cortissime, sono un concentrato di simpatia: caparbi, spericolati e golosissimi!
5. Spitz e Primitivo: sono i cosiddetti cani nordici da slitta e da caccia, accomunati da tre caratteristiche morfologiche: orecchie triangolari, coda arricciata sopra la schiena e muso triangolare. chowTra i più diffusi in Italia, l’Akita, l’Alaskan, il Chow-Chow e l’Husky.
6. Segugi: in particolare il Segugio italiano a pelo raso è un cane ubbidiente e instancabile, guidato da un ottimo olfatto e caratterizzato da simpatiche orecchie svolazzanti.
7. Cani da ferma: chiamati così perché non inseguono la preda, ma si fermano e la segnalano al cacciatore. Tra i più noti, il Bracco italiano e il Bracco francese.
8. Cani da riporto: uno dei più richiesti è il Labrador, buono e socievole, viene impiegato in attività di salvataggio e pet therapy.
9. Cani da compagnia: di piccola e piccolissima taglia, più facili da gestire nella vita in appartamento. Una razza molto amata dagli italiani è il Chihuahua, piccolissimo ma dal temperamento molto forte.
10. Levrieri: caratterizzati da una testa piccola e fisico snello e atletico, vengono per lo più associati al mondo delle corse e spesso adottati come aristocratici cani da compagnia.

Articolo offerto da: