“Meet Again”, il passato ritorna…sui social

amici

Rincontrare i vecchi amici per sentirsi me­glio e rivivere le gioie del passato, per ritrovarsi con immenso piacere davanti a un caffè a raccontarsi del tempo trascorso e di come sia cambiata la propria vita.

Spopola in Abruzzo il Meet again, una tendenza avallata da sociologi ed esperti di relazioni che vede protagonisti 5 abruzzesi su 10 nel desiderare di ritrovare gli ami­ci del passato in­contrandoli di persona e non soltanto sui social, perché nostalgici di un periodo fe­lice della propria vita (53%), perché mossi dalla curiosità di ve­dere come sia cambiato il proprio amico (49%) o piuttosto dall’opportunità di rivivere le oc­casioni di di­verti­men­to passate (41%).

È quanto emerge da una ricerca condotta da Nescafè, in occasione della campagna digital di Nescafè Cap­puccino da Zuc­chera­re con metodologia Woa (Web opinion ana­lysis) su 250 abruzzesi at­traverso un mo­nitorag­gio dei principali so­cial net­work, forum, blog e community e oltre 100 testate internazionali per analizzare il comportamento dei veneziani nei rapporti d’amici­zia, inda­gando le ra­gioni che portano i vecchi amici a separarsi e quelle invece che li spingono a vo­lersi ritrovare.

“La motivazione più comune – afferma la dottoressa Ilaria Me­dici, psicologa di Mi­la­no – è perché talvolta viene a mancare la ra­gione stessa per cui un legame si è creato, perché le persone crescono e cambiano, per cui può accadere che ciò che le ha unite in età adolescenziale (gio­co, scuola, sport) possa venir meno. Poi ci so­no scelte di vita molto diverse, e in par­­ticola­re la composizione o meno di una fa­miglia, che crea una dif­feren­za significativa”.

Ma quali sono le ra­gioni che spingono le persone a volersi rincontrare? Cinque su 10 (51%) decidono di ri­vedere i vecchi amici perché sentono la no­stalgia dei bei tempi passati insieme, so­prat­tutto se sono sta­ti compagni di scuola o dell’università; una persona su 2 (48%) è mossa piuttosto dalla curiosità di rivedere come un vecchio ami­co sia cambiato negli anni e uno su 3 (29%) vuole rivedere un ami­co di vecchia data per trascorrere un po’ di tempo lontano dai problemi quotidiani.

Ecco allora il meet again in 5 punti:

  • amar­cord time:  sen­­timento di nostalgia degli anni spensierati della giovinezza;
  • so­cial eating: invitare una vecchia co­noscen­za per una piz­za, un caffè o una bir­ra costituisce un’occa­sione propizia per rincontrare gli amici di un tem­po;
  • il primo passo è social: Face­book, In­sta­gram sono ottimi per ricontattare i vecchi amici, la­sciando ca­dere in un click ogni distanza spazio-tem­porale;
  • ri­cominciare con una telefonata che rimane un mezzo efficace per avere un ri­scontro im­mediato al proprio de­siderio di rin­contrare un vecchio ami­co;
  • fissare un in­contro: per non far passare troppo tempo occorre stabilire subito data e luogo in cui rincontrarsi per non la­sciarsi sopraffare dagli impegni.

Articolo offerto da:

Bar Roberto