Lotta al degrado. Blitz all’ex Enaip

Operazione antidegrado da parte della Polizia MunicipaleOperazione antidegrado da parte della Polizia Municipale

Il Gruppo di Intervento Operativo Nucleo Antidegrado della Polizia Municipale, coordinato dal comandante Maggitti e alla guida del maggiore Palestini, insieme ai dipendenti di Attiva, hanno effettuato un blitz all’ex Enaip.

All’interno della struttura sono stati trovati: suppellettili per cucinare, materassi e nel pieno degrado. Gli operai di Attiva, hanno provveduto sin da subito a bonificare l’area di proprietà del Comune, la struttura sarà  messa in sicurezza, per evitare che ci siano altri bivacchi e per smaltire il materiale trovato all’interno della struttura in un quantitativo imponente.

“Avevamo detto pugno di ferro in un guanto di velluto contro il degrado ed è quello che il gruppo sta realizzando azione dopo azione – aggiunge l’assessore Gianni Teodoro –  Il controllo riguarda tutto il territorio cittadino, si sta concentrando ora su quelli che sono luoghi più a rischio, quindi il quadrilatero centrale, gli edifici pubblici che non hanno ancora una destinazione, come l’ex Enaip che insieme ad altri luoghi è stato al centro di diverse operazioni che si sono succedute in questi giorni. Quello che è emerso oggi è una misura di degrado contro cui ci attiveremo, perché la struttura non venga rioccupata. Di concerto con gli assessorati all’Ambiente e all’Igiene Urbana metteremo in sicurezza e bonificheremo quegli edifici, svuotandoli di tutto il materiale distrutto dai vandali e accumulato dai senza dimora che vi si sono accampati, che i nostri agenti e Attiva stamane hanno trovato all’interno, in attesa che gli spazi trovino una destinazione attiva capace di debellare il rischio degrado che oggi rappresentano”.

Articolo offerto da:

Bar Roberto