Droga nel Pescarese, un arresto e tre denunce

Carabinieri, interventoCarabinieri, controlli nelle scuole

Un arresto, tre denunce e due segnalazioni per il reato in materia di stupefacenti nei Comuni di Spoltore e Cappelle sul Tavo.

Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno tratto in arresto ieri, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, V.E., 35enne originario di Pratola Peligna che, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 11 gr di sostanza stupefacente del tipo “eroina” suddivisa in dosi.

Sempre i medesimi militari, hanno deferito in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti P.C., 20enne residente in Montesilvano (PE) che, sottoposto a controllo in questa piazza Unione, è stato trovato in possesso di circa 4 gr. di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” già suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata.

I Carabinieri della Stazione di Spoltore hanno, invece, denunciato:

  • per spaccio di sostanze stupefacenti una 47enne di Pescara, la quale è stata riconosciuta quale responsabile della cessione gr. 6 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” ad un tossicodipendente della zona;
  • per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti E.R., 52enne residente in Spoltore, poiché, sottoposto a controllo alle ore 04.00 in via Tratturo di Spoltore mentre era alla guida della propria autovettura intento ad iniettarsi una dose di “eroina”, ha rifiutato di sottoporsi ai prescritti accertamenti sanitari.

I miltari hanno infine segnalato alla Prefettura di Pescara quali assuntori di sostanze stupefacenti due uomini residenti in Spoltore che, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana.

 

Articolo offerto da: