Presentato il Festival dell’Oriente

Presentazione festival dell'orientePresentazione festival dell'Oriente

Il Festival dell’Oriente si terrà nel complesso di Pescara Fiere di via Tirino dal 6 all’8 aprile prossimo. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo e avvincente susseguirsi di show, incontri, seminari ed esibizioni.

Il programma e i dettagli sono stati illustrati in conferenza dall’assessore al Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi e dagli organizzatori dell’esposizione.

“Il format del Festival dell’Oriente è nato 7 anni fa a Carrara come corollario del campionato del mondo di arti marziali che organizzavamo – racconta Michele Panfietti, con Paolo Bertanelli motore organizzativo dell’evento per la società Idee in Fiera – Il Festival nacque per arricchire la manifestazione di eventi culturali e poi, complice la passione per l’Oriente e il grande interesse suscitato, è diventato un Festival in piena regola. Siamo stati i primi in Italia, oggi sono 13 le tappe che portiamo in giro per l’Italia e presto anche in altri Paesi: Bologna, Milano, Roma, Torino, Oltremare di Napoli, Levante di Bari, Perugia, Carrara, Bolzano, Udine e, ultima arrivata Pescara, perché in Abruzzo non avevamo avamposti e questo ci è sembrato molto interessante. Quest’anno portiamo il Festival anche all’estero: a Nizza prima tappa e poi in Germania, Austria, Inghilterra e Spagna.  Il Festival è concepito come un grande contenitore dentro cui sono inseriti gli aspetti principali della cultura orientale, spiritualità, arte, artigianato, ma è costruito per regalare emozioni e far sì che i visitatori possano emozionarsi di fronte alle meraviglie orientali, assaporandone anche l’intensa spiritualità.”

 

Articolo offerto da:

Archidea