Contribuenti Abruzzo: sventato il rischio del senso unico in viale Marconi

Viale MarconiViale Marconi

L’Amministrazione comunale ha dichiarato di non attivare l’istituzione del senso unico in viale Marconi. Contribuenti Abruzzo chiede agli associati di attendere a procedere con la petizione e azioni legali.

“Agli associati e ai cittadini che premevano per la raccolta di firme e per azioni legali contro l’istituzione di viale Marconi a senso unico, abbiamo chiesto di attendere, non credendo in questa ipotesi: siamo stati premiati. La dichiarazione del neo assessore Diodati ci conforta in tal senso.” Così Donato Fioriti, presidente per l’Abruzzo dell’associazione dei Consumatori “Contribuenti Abruzzo”.

“Un’arteria importante e nevralgica come viale Marconi -aggiunge Fioriti- crocevia di Università , zona stadio e tribunale  non poteva diventare a senso unico, congrave nocumento per la  perdita di importanti  posti auto e con notevoli problematiche per la circolazione viaria, altra cosa è prevedere giustamente una linea preferenziale per i mezzi pubblici”
“In più occasioni .- conclude Fioriti- abbiamo dovuto prendere posizioni critiche verso l’operato di questa amministrazione comunale, questa volta, con piacere, dobbiamo dare atto a Sindaco ed assessore di aver utilizzato il buon senso, per i bene comune dei cittadini”.

Articolo offerto da: