Rimosso accampamento abusivo nella riserva

Un nuovo sgombero a MontesilvanoUn nuovo sgombero a Montesilvano

Un nuovo sgombero è stato eseguito ieri a Montesilvano nella Riserva Naturale di Santa Filomena.

La Polizia Locale ha rimosso una tenda e i materiali trovati nell’accampamento abusivo allestito nella pineta, nella zona adiacente via Firenze.

«L’azione di contrasto al bivacco – specifica l’assessore alla Polizia Locale, Valter Cozzi – è una delle principali priorità della nostra Amministrazione. Queste operazioni proseguiranno finché non scoraggeremo definitivamente altre occupazioni abusive. Siamo convinti che siamo sulla giusta direzione. Gli sgomberi sono sempre più serrati, proprio per dare un messaggio chiaro a queste persone. Non tollereremo ulteriormente che i nostri cittadini vengano privati della serenità di frequentare un luogo pubblico, che potrebbe rappresentare uno spazio di aggregazione».

Anche stamani la Polizia Locale è stata affiancata dalla ditta Formula Ambiente che ha provveduto alla rimozione dei materiali trovati nella riserva. Quattro le persone individuate. «Continueremo – aggiunge l’assessore – con la stessa perseveranza fino a che il problema non sarà definitivamente superato».

Articolo offerto da: