Antenne di telefonia mobile, il nuovo piano comunale

Piano comunale antenne, riunione operativaPiano comunale antenne, riunione operativa

Caso antenne, proseguono i lavori per la redazione del nuovo Piano comunale per la telefonia mobile e stazioni Rsb.

“La società Polab, leader nel settore – spiega l’assessore al SUAP Loredana Scotolati – da noi incaricata con determina dirigenziale del 19 dicembre 2017, ha infatti illustrato le risultanze della prima indagine ricognitiva di tutta la documentazione esistente presso il Comune. Tale ricognizione, che si completerà con il reperimento dei dati presso gli altri enti competenti (Arta ecc.) è di fondamentale importanza per la progettazione del Piano Comunale di Telefonia Mobile che sarà definito tenendo conto del fondo elettromagnetico esistente.

La Polab effettuerà infatti la raccolta dei dati elettrici di tutti gli impianti esistenti e simulazioni con specificazione delle caratteristiche tecniche degli impianti, arrivando a una mappatura delle reti divisa per ogni gestore e a una rappresentazione dei valori di impatto elettromagnetico previsionale sullo scenario territoriale.

A conclusione di questa prima fase analitica si avvierà la procedura di valutazione ambientale strategica che, com’è noto, prosegue parallelamente alla predisposizione del piano e prevede, conclusa la fase preliminare strettamente tecnica, una fase di pubblica partecipazione per consentire alla cittadinanza l’acquisizione delle conoscenze e il coinvolgimento nelle scelte di pianificazione”.

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto