Cyberbullismo, intervento dell’associazione Contribuenti Città Sant’Angelo al liceo D’Ascanio

CYBERBULLISMOCyberbullismo

Plauso da parte della sezione di Città sant’Angelo dell’associazione dei consumatori “Contribuenti Abruzzo”, presieduta da Lucio Izzo, all’iniziativa del liceo scientifico D’Ascanio sulle insidie del web.

Un incontro di estrema importanza per i giovani, con professionisti di primissimo piano nei vari campi di intervento e di ausilio.

“Con l’apertura dello “sportello di ascolto” a cura della nostra associazione – spiega l’Avvocato Pina Guardiani- proprio presso il liceo scientifico D’Ascanio, abbiamo attivato un’azione di monitoraggio delle varie problematiche legate all’adolescenza, tra cui quella del cyberbullismo. La dirigente scolastica Manuela Ciacio sta dimostrando una sensibilità ed un acutezza di intervento fuori dal comune, spinta dalla passione per il suo lavoro e per i ragazzi”.
“Il convegno organizzato dalla Dirigente Ciacio (di cui si allega programma) – conclude l’avvocato Pina Guardiani – costituisce davvero un’occasione unica, per i professionisti che vi intervengono, per offrire agli studenti degli spunti di riflessione e delle informazioni utilissime per loro”.

Articolo offerto da: