Calcio in lutto, è morto Bruno Pace

Bruno Pace, morto all'età di 74 anniBruno Pace è morto all'età di 74 anni

Pescara calcio in lutto. E’ morto Bruno Pace. Lo sport pescarese e non solo perde un’icona del calcio di altri tempi.

Bruno Pace, era nato nel giugno del ’43.  E’ stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo centrocampista o attaccante.

L’ex giocatore del Pescara è morto all’ospedale Civile di Pescara, all’età di 74 anni a seguito di complicanze polmonari dopo aver subito un infarto, era ricoverato da tempo nel reparto di Rianimazione, dove da prima di Natale era stato colpito da un malore.

Pace era molto noto in città perché era abituato a frequentare i salotti televisivi e commentare le partite del Pescara. Da  giocatore era un’ala tornante, capace di veloci affondi e assist, precisi. Dentro e fuori lo spogliatoio era noto per i suoi scherzi e per il suo carattere estroverso.

Nella sua lunga carriera da calciatore, Bruno Pace esordì nel 1966 in serie A col Bologna, squadra con la quale disputò 6 stagioni, collezionando 112 presenze e 5 reti in campionato, oltre a 21 presenze e 3 reti in Coppa Italia, 2 presenze in Coppa delle Coppe, 18 presenze e 7 reti in Coppa delle Fiere, 1 presenza in Mitropa Cup, e 7 presenze e 1 rete nel Torneo Anglo-Italiano.

Nel 1972 il presidente del Bologna Montanari decise di cederlo in Serie B al Cesena, ma Pace rifiutò il trasferimento, accasandosi invece al Palermo. Nel 1973-74 disputò l’ultima stagione in Serie A a Verona, prima di chiudere la carriera in Serie D, nell’Angolana e nel Lanciano. Nel suo palmarès figurano la Coppa Italia e la Coppa di Lega Italo-Inglese del 1970, oltre a 148 presenze e 5 reti in Serie A. È inoltre settimo nella classifica delle reti segnate dal Bologna nelle coppe europee, con 8 realizzazioni.

Pace è stato anche un allenatore nel 1979: esordì in Serie C2 al Modena, ottenendo il primo posto e l’immediata promozione in Serie C1. Ha allenato, tra le altre, Catanzaro e Pisa in Serie A, e Bologna, Catania e Avellino in Serie B. L’ultima esperienza da allenatore è terminata nel 2002 con un esonero a Foggia in Serie C2.

La morte improvvisa di Bruno Pace, ha lasciato un vuoto incolmabile. Sul sito della Pescara Calcio, il presidente Sebastiani e tutta la società hanno espresso il proprio cordoglio manifestando il proprio dolore e vicinanza alla famiglia Pace per la scomparsa dell’amico Bruno.

I funerali saranno celebrati venerdì alle ore 14.30 nella Cattedrale di San Cetteo.

 

 

 

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto