Torneo Tom Rosati, lunedì 22 gennaio al Pala Rigopiano

Adamo Scurti mentre presenta il torneo dedicato al compianto ex tecnico del Pescara, Tom RosatiAdamo Scurti mentre presenta il torneo dedicato al compianto ex tecnico del Pescara, Tom Rosati

Partirà il prossimo 22 gennaio dalle ore 16 al Pala Rigopiano il torneo dedicato al compianto ex tecnico del Pescara, Tom Rosati. Parteciperanno le squadre del Comune di Pescara, Abruzzo All Stars, Tribunale di Pescara, Detenuti del carcere di Pescara e Sanità penitenziaria.

Il torneo è stato presentato alla stampa con la partecipazione del sindaco Marco Alessandrini, il consigliere e presidente della Commissione Consiliare Sport Adamo Scurti, la figlia del compianto allenatore Tom Rosati Barbara Rosati, Dimos Karonis responsabile Sert della casa circondariale, Federica Caputo nelle veci della direzione del carcere, il magistrato Mirko Monti per il Tribunale, Modesto Lanci Abruzzo presidente Abruzzo All Stars e Moreno Di Pietrantonio per l’Asl di Pescara.

“Questo è un evento sano e pulito dedicato a mio padre – sottolinea Barbara Rosati – Lui era testimone e impegnato in prima fila in uno sport molto diverso da quello di oggi, in cui a prevalere era il talento e la rivalsa. Oggi la parte economica prevale su tutto e dovremmo dare un messaggio solidale e di volontà per investire di più sulla solidarietà attraverso lo sport”.

“Sappiamo bene quanto sia difficile organizzare un evento simile – così Federica Caputo per la direzione del Carcere di Pescara – E’ importante coinvolgere le persone sul bene comune, più che sul profitto individuale. Noi offriamo ai detenuti la possibilità di uscire fuori, in base all’articolo 21 ell’ordinamento penitenziario, per avviare percorsi riabilitativi: al torneo parteciperanno 4 detenuti, persone molto motivate e pronte a mettersi in gioco”.

 

 

 

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto