Parlamentari d’Abruzzo, Melilla primo in classifica per presenze e produttività

Parlamentari d'Abruzzo, Melilla primo in classifica per presenze e produttivitàParlamentari d'Abruzzo, Melilla primo in classifica per presenze e produttività

Gianni Melilla, Deputato pescarese di Art.1 Mdp – Liberi e Uguali (LeU), è primo tra i parlamentari abruzzesi per numero di presenze e produttività.

Il Deputato LeU Melilla è primo tra i parlamentari abruzzesi nella classifica delle presenze in base ai dati definitivi di Open Parlamento sui 5 anni della XVII Legislatura.

Inoltre, secondo l’ultimo aggiornamento (30 novembre) sul sito di riferimento, OpenPolis.it, Melilla risulta essere primo anche per indice di produttività.

Anche quest’anno, come a fine 2016, il deputato pescarese conferma il primato di maggior presenze in Parlamento: il 100% delle sedute e il 99.33% delle votazioni per un totale di 24660 su 24827 voti.

Relativamente alla produttività che considera la quantità e l’efficacia dell’attività realizzata prendendo in esame numero, tipologia, consenso e iter degli atti presentati, a fine novembre risultava 1° deputato in Abruzzo e 12° sul totale dei 630 deputati, con un indice di produttività del 675,6 .

Ha presentato come primo firmatario 22 proposte di legge come primo firmatario, 9 interrogazioni “question time”, 454 interrogazioni (69 a risposta orale, 381 a risposta scritta, 4 in commissione), 89 risoluzioni e ordini del giorno.

Per 3 anni è stato componente dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati.

L’importante percorso di Melilla si è articolato in numerose iniziative per il sostegno a vertenze sindacali per il lavoro (ad esempio  la Honeywell di Atessa, la Dayco di Chieti, la Brioni di Penne, la Intecs de L’Aquila, il Mercatone di Pineto e San Giovanni Teatino), e nel concorso alla approvazione di tante leggi importanti  come la creazione delle Zone Economiche  Speciali per favorire  le imprese, gli investimenti ; la nascita a Pescara dell’ISIA, l’università del design industriale ; le attività poste in essere favore delle popolazioni danneggiate dalle ingenti nevicate dello scorso inverno e colpite dai terremoti del 2016 e 2017; le misure per le popolazioni delle aree terremotate del 2009; la istituzione del Museo MAXXI a L’Aquila; la stabilizzazione dei precari dei vigili del fuoco, dei conservatori e accademie, della sanità, della scuola, del CNR; i finanziamenti per i Parchi nazionali e le aree protette; la legge quadro sulla cooperazione internazionale allo sviluppo; la legge sul “dopo di noi” per i disabili; le misure per gli esodati al fine di contenere le ingiustizie provocate dalla legge Fornero; il contenimento delle tariffe aree e il sostegno ai piccoli e medi aereoporti; il contrasto alle piattaforme petrolifere in mare; le misure a sostegno dei Comuni con popolazione inferiore a 5 mila abitanti .

“Fare il deputato per me è un onore – commenta il deputato LeU – Credo che il mio impegno sia il modo migliore per ringraziare i cittadini abruzzesi dell’opportunità che mi hanno concesso, quella di rappresentarli in Parlamento”.

I dati, nel dettaglio, sono consultabili sul sito OpenPolis al link: https://parlamento17.openpolis.it/lista-dei-parlamentari-in-carica/camera/presenze/desc#

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto