Regali di Natale: i consigli per libri e musica

Libri e musica da regalare a NataleLibri e musica da regalare a Natale

I nostri suggerimenti per i regali di Natale, tanti consigli su libri e musica da donare ai vostri cari. Dalle ultime uscite ai grandi classici, preparate carta e penna e fate un bell’elenco.

Si sa, nel panico da regalo dell’ultimo momento che, prima o poi, tutti proviamo a ridosso di compleanni e feste natalizie, la musica e i libri sono un’ancora di salvezza insostituibile; a patto di conoscere bene i gusti del beneficiario, ovviamente.

E allora, anche quest’anno, abbiamo pensato a una piccola guida per orientarsi nel mare di pubblicazioni di questo periodo.

Partiamo dalla musica; in tempi di magra, con l’avvento di internet le vendite sono drasticamente calate, il periodo natalizio è diventato quello in cui si cavalca l’onda del successo dei personaggi mediatici, perciò non stupitevi se nei negozi troverete, più che novità vere e proprie, spesso facce televisive come ormai lo sono Manuel Agnelli, Levante, Fedez e compagnia cantante che danno vita a un fiorire di edizioni speciali e raccolte. Ve ne segnaliamo alcune.

Tornano nei negozi, in versione deluxe, gli album di Tiziano Ferro (Il mestiere della vita) con versioni acustiche e un duetto con Levante, uno dei personaggi del momento, Ermal Meta (Vietato morire in versione da 3 cd), Fabri Fibra (Fenomeni Masterchef Edition), J Ax e Fedez (Comunisti col Rolex); la stessa Levante (Nel caos di stanze stupefacenti) e Francesco Gabbani (Magellano Special Edition) hanno scelto di ripubblicare i loro lavori arricchiti da un live.

Sul fronte delle raccolte il triplo Wanted di Zucchero, il best of di Mina & Celentano, le raccolte di Subsonica, Afterhours e Max Pezzali (con sette inediti) e i cd di duetti di Eros Ramazzotti e Cristina D’Avena. Vasco Rossi, immancabile, propone il live del concerto di Modena Park.

Non mancano le novità, con Biagio Antonacci (Dediche e manie), i Negramaro (Amore che torni), Cesare Cremonini con Possibili scenari e la coppia Facchinetti-Fogli (Insieme) che presentano i nuovi lavori. Discorso a parte per l’atteso ritorno di Jovanotti Oh vita, che propone il solito mix di rap, etno e pop.

Molti anche gli album di canzoni natalizie; Laura Pausini ci riprova con Laura Xmas, deluxe edition del disco dell’anno scorso, ma c’è spazio anche per Christian De Sica, Sergio Sylvestre, già trionfatore di Amici, Giuliano Palma e la rediviva Gwen Stefani in versione natalizia.

Per chi avesse gusti raffinati qualche proposta più ricercata e alternativa; gli inossidabili U2 col loro nuovo disco Songs of experience e magari la riscoperta di Nick Waterhouse, col suo album Never Twice prima del tormentone Katchi. Please be mine, lavoro di Molly Burch tra i migliori dell’anno per chi scrive, o i nuovi di Morrissey (Love in high school), Charlotte Gainsbourgh (Rest), The Horrors e The National. Per gli amanti del rock più duro il ritorno dei Queen Of The Stone Age col loro stoner venato in questo caso di pop e il rock chitarristico alla Jimi Hendrix dei Radio Moscow di New Beginnings.

Sempre gradito può essere un album più classico con le canzoni di Natale, noi vi consigliamo quello di Bob Dylan che uscì qualche anno fa o gli evergreen di Frank Sinatra, Elvis Presley o Michael Bublè. Un’idea particolare può essere la riproposizione in chiave sinfonica, come quella della Berlin Philarmoniker.

Se avete la fortuna di avere partner o parenti appassionati lettori, qualche consiglio sui libri.

Imprescindibili i nuovi di Dan Brown (Origin) e Ken Follett (La colonna di fuoco), i vincitori del Premio Strega Paolo Cognetti (Le otto montagne) e del Campiello, la scrittrice di Arsita Donatella Pietrantonio con L’Arminuta. C’è poi il romanticismo nazional popolare di Fabio Volo, che torna con Quando tutto inizia, e la scrittura perfetta di Gianrico Carofiglio con Le tre del mattino. Tra gli italiani ancora l’ironia di Diego Da Silva, con Divorziare con stile e il giallo di Erica Aosio & Giorgio Aimone con Cinemascope. Tra gli stranieri le curiosità di Stephen King col figlio Owen (Sleeping beauties) e il debutto di Tom Hanks coi racconti di Tipi non comuni.

Altri importanti ritorni quelli di Isabel Allende con Oltre l’inverno, titolo mutuato da Camus, Cristian Jacq che esplora il mito delle piramidi ne Il mago del Nilo e la nostra Dacia Maraini con Tre donne.

Tra le strenne non può mancare un libro di ricette, noi vi consigliamo quelle di Giallo Zafferano (Le ricette dei nostri food blogger).

Molto interessante anche l’operazione di Alessandro d’Avenia che, col suo Ogni storia è una storia d’amore, indaga la vita delle compagne di grandi artisti, come Jeanne Modigliani e Alma Hitchcock.

Uno sguardo anche agli autori locali, ricco patrimonio dell’Abruzzo; per un tuffo nel più classico romanzo d’avventura vi consigliamo Rebecca, la figlia del diavolo di Anna Maria Pierdomenico, talentosa autrice di Francavilla al Mare e I sogni nelle lacrime del promettente Giampiero Margiovanni. La distopia dell’ortonese Attilio Alessandro Ortolano di Bellezza e crudeltà, l’ironia tutta partenopea di Maurizio Sorrentino con L’amore ai tempi della prostata, edito dall’abruzzese Solfanelli e Nero è il cuore del papavero di Patrizia Tocci. Per chi volesse buttarsi sulla poesia, qualche titolo: Non negare nessuno di Alessia Iuliano, promettente autrice molisana trapiantata a Pescara,  Poesias di Flora Amelia Suarez Cardenas, La feluca con le ali di Moira Di Fabrizio e Sotto un cielo di miele di Tonia Orlando.

Da segnalare anche la soddisfazione di Antonio Tenisci, giallista ortonese che farà parte dell’antologia Amori malati dello storico Giallo Mondadori.

Insomma, non resta che studiare bene i gusti dei nostri affetti più cari e scegliere a colpo sicuro!

Articolo offerto da:

Bar Roberto