Serie D, Avezzano rullo compressore

Martinsicuro calcioMartinsicuro calcio

Nella quindicesima giornata del campionato di Serie D, prosegue la marcia dell’Avezzano di Giampaolo, che vince in trasferta sul campo del San Marino. Vittoria esterna anche per il Francavilla del tecnico Iervese che vince a Pesaro. La Vastese si conferma terza forza del torneo dopo la vittoria casalinga contro il Campobasso; mentre termina in parità i due derby della giornata L’Aquila in trasferta a Pineto, i Nerostellati ottengono un pareggio contro il San Nicolò.

Nel torneo di Eccellenza il Giulianova rallenta in casa, il Martinsicuro balza al secondo posto. In coda vincono Amiternina e Cupello.

Finisce in parità lo scontro all’Angelini tra Chieti e Paterno con i nerazzurri che, passati in vantaggio nella prima frazione di gioco, si sono fatti raggiungere nella ripresa. La capolista Giulianova non va oltre il pari tra le mura amiche contro la Torrese di mister Narcisi; L’Amiternina conquista tre punti pesanti in chiave salvezza battendo di misura a domicilio la RC Angolana. Il Sambuceto, dopo la sconfitta interna con il Chieti, cade di nuovo al “Tommolini” dove esce sconfitto per 2-1 contro un Martinsicuro in gran forma.

Termina con un rocambolesco e giusto 3-3 l’incontro tra Penne e Spoltore dove i ragazzi del tecnico Ronci si sono visti raggiungere negli ultimi minuti da una punizione di Cacciatore. Torna alla vittoria il Capistrello battendo il River Chieti 65 per 2-0 con una doppietta dell’argentino Leccese.

Miglianico e Alba Adriatica si dividono la posta in palio con un pareggio a reti bianche dopo una partita combattuta. L’Acqua e Sapone ottiene il suo secondo successo consecutivo interno battendo il Montorio 88 di mister Cipolletti. Il Cupello torna alla vittoria e conquista tre punti pesanti in chiave salvezza battendo il San Salvo con un secco 4-1.

Sedicesima giornata nel girone A di Promozione che dà al Pontevomano, vincente nel big match col Fontanelle, il titolo d’inverno anticipato, vincono le altre del gruppo play off, in coda torna alla vittoria il Mutignano.

La Virtus Teramo espugna 3-1 il terreno dell’Alba Montaurei e torna al secondo posto. Pareggio 2-2 tra Cologna e Nuova Santegidiese; il Luco espugna 2-1 il terreno del Morro D’Oro; il Mutignano torna alla vittoria espugnando 1-0 il terreno del Piano della Lente.

Il Pontevomano supera 3-2 il Fontanelle nel big match di giornata e conquista il titolo d’inverno; il Pucetta supera 3-0 il Notaresco; il San Gregorio supera il Mosciano con un tennistico 6-0; la Rosetana espugna 2-0 il terreno del Sant’Omero;  infine pareggio 1-1 tra Tossicia e Celano.

La solita dose di gol, sorprese e conferme nel girone B di promozione. 24 reti segnate, 6 vittorie interne, 2 esterne e un solo pareggio, a reti bianche. Adesso a comandare ci sono ben 4 squadre a pari merito. Nell’anticipo del sabato, il Castiglione Valfino torna al successo e beffa 2-1 il Piazzano.

Al termine di un incontro pazzo ed entusiasmante, Il Delfino Flacco Porto doma 2-1 il Sulmona e balza in testa alla classifica. Festival del gol tra Passo Cordone e Fossacesia, con i vestini che si impongono 4-2. Vince e convince il Raiano di Antinucci, al secondo successo di seguito.

L’Ortona risponde di prepotenza al ko con il Casalbordino. Ora i gialloverdi tornano in testa. Nel gruppo di testa c’è anche la Val Di Sangro, che liquida 2-0 il Real Treciminiere di Alfredo Di Marzio. Bisogna attendere il 49′ del secondo tempo per veder andare in archivio il big match tra Villa 2015 e Casalbordino. Virtus Pratola e Casolana non si fanno male e portano a termine la domenica senza gol.

Articolo offerto da:

Archidea