Domenica 12 novembre la giornata del diabete

Giornata del diabeteGiornata del diabete

Al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla prevenzione e la cura del diabete, malattia subdola e pericolosa, che ha raggiunto livelli allarmanti di prevalenza nel mondo, anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale del Diabete.

Il Servizio di Diabetologia dell’ospedale Civile di Pescara, pertanto, ha organizzato le seguenti iniziative:

Domenica 12 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 a Pescara, in Piazza Sacro Cuore, sarà allestito un gazebo, dove  medici, infermieri, volontari ed altri professionisti sanitari effettueranno valutazione del rischio, screening gratuiti e distribuzione di  materiale informativo. Al fine di sensibilizzare  la popolazione sull’importanza dell’attività fisica, inoltre, alle ore 9.00, partirà, dalla stessa Piazza, una passeggiata della lunghezza complessiva di 5 km. L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione delle persone con diabete (ASAD) della provincia di Pescara, in collaborazione con il Servizio di Diabetologia  dell’Ospedale Civile di Pescara, con la Croce Rossa Italiana (CRI) e l’Associazione Nazionale Atleti Diabetici (ANIAD).

“Donne e Diabete” è il tema della Giornata Mondiale del Diabete 2017. “Il diabete gestazionale può insorgere durante la gravidanza; con la prevenzione e corretti stili di vita si può affrontare serenamente la gravidanza senza rischi per la salute della madre e del bambino”, afferma la Dott.ssa Giuliana La Penna, Dirigente Medico del Servizio di Diabetologia dell’Ospedale Civile di Pescara e Coordinatore Nazionale del Gruppo di Studio dell’Associazione Medici Diabetologi  sul Diabete tipo 1.

Lunedì 13 novembre, dalle ore 12.00 alle ore 16.00, presso gli ambulatori dell’Unità Operativa Complessa di Endocrinologia e Metabolismo – diretta dal Prof. Agostino Consoli – sita in Via Renato Paolini n. 47, uno staff sarà a disposizione dei cittadini che si presenteranno, per effettuare screening gratuiti e fornire chiarimenti sulla patologia.

Obiettivi principali dell’iniziativa sono:

informare le donne in gravidanza che uno screening precoce può prevenire l’insorgenza del diabete gestionale, indispensabile per la salute della madre e del bambino;

informare i cittadini che lo screening del diabete di tipo 2 è fondamentale per modificare il suo corso e ridurre il rischio di complicanze.

 

 

Articolo offerto da:

lu scaricarell