Gli alunni delle elementari in visita al comune di Spoltore

Il sindaco Luciano DI LoritoIl sindaco Luciano DI Lorito

Una mattinata in Comune per scoprire i tanti volti della pubblica amministrazione: gli alunni delle classi IV A, B e C della scuola primaria di Villa Raspa, guidati dall’assessore (e maestra) Roberta Rullo, hanno visitato il palazzo municipale per iniziare a comprendere come funziona la macchina pubblica.

La giornata, alla quale hanno partecipato le docenti Giulia D’Angelo, Manuela Marinucci e Rosaria Pignetti, è stata inserita all’interno del programma “Costituzione e cittadinanza”, che si propone di fornire agli alunni i fondamenti delle scienze sociali. E’ passato a salutare i sessantuno ragazzi anche il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito, che ha ricordato a tutti loro l’importanza della sala consiliare: qui si prendono le decisioni che poi incidono sullo sviluppo della città e sulla vita dei cittadini. “Mi auguro che tra di voi ci siano tanti futuri amministratori” ha aggiunto, ricordando anche l’impegno in giunta della loro maestra.

Dopo la foto ricordo davanti ai banchi del consiglio, i ragazzi sono tornati verso il centro storico e hanno raggiunto a piedi Fonte Barco. Fonte Barco, è il luogo dove fino ai primi del ‘900 le donne venivano per il bucato. Al tempo la cura della dote, cioè il lavaggio e la cura della biancheria, veniva effettuato poche volte l’anno, a seconda della distanza delle famiglie dall’acqua, e c’era anche chi faceva il bucato solo quattro volte l’anno. Luoghi come la Fonte Barco, erano dunque particolamente importanti e identitari. Per i ragazzi dunque è stata l’occasione di vivere due luoghi simbolo della comunità di Spoltore, con l’auspicio di poter affidare presto alla loro cura il futuro della città.

Articolo offerto da:

Bar Roberto