Colibrì Ensemble: al via dal 5 novembre la stagione concertistica 2017-2018

Il colibri ensambleIl Colibri ensamble

Prenderà il via domani, domenica 5 novembre, a Pescara, la quinta stagione concertistica del Colibrì Ensemble che proporrà concerti di musica classica, da camera, ma anche jazz e swing nella sala dell’Auditorium Flaiano.

Dodici gli appuntamenti in cartellone, che fino ad aprile 2018, porteranno a Pescara musicisti di livello internazionale: dal violinista Alessandro Moccia, ai leggendari Berliner Philharmoniker, dalla Zürich-Tonhalle Orchester, alla Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam. Non mancheranno inoltre appuntamenti dedicati a Woody Allen e al mondo di Walt Disney. Artista ormai residente, il pianista Alexander Lonquich, che tornerà a gennaio con l’uscita del nuovo disco realizzato proprio con il Colibrì.

“Un’offerta musicale di prim’ordine – ha commentato Giovanni Di Iacovo, assessore alla Cultura del Comune di Pescara – che fa del Colibrì Ensemble una delle realtà musicali più qualificate della nostra regione. Il Colibrì infatti in questi anni ha avuto il merito di riunire in un’orchestra i soggetti più talentuosi del territorio e di far arrivare in città musicisti di fama internazionale, che mai prima d’ora avevano suonato nel capoluogo adriatico”.

Il programma comprende 5 concerti sinfonico-orchestrali, 4 concerti da camera, 2 eventi speciali, tra i quali il balletto Appalachian Spring di Copland e il consueto concerto-cena, unico evento in programma nei locali dell’Aurum, il 16 dicembre.

Si parte domenica 5 novembre con il concerto “Alla conquista dei sogni!”; che ospiterà sul palco del Flaiano il maestro Alessandro Moccia, primo violino dell’Orchestre des Champs Elysées di Parigi. In programma l’Ouverture di Cherubini dedicata all’eroina Lodoïska, la grandiosa Terza Sinfonia “Eroica” di Beethoven, la seconda Romanza di Beethoven e il brillante Konzertstück di Schubert.

“Tra i grandi meriti dell’orchestra – ha aggiunto Paola Marchegiani, assessore comunale alle Tradizioni cittadine – quello di aver promosso lo sviluppo di una cultura musicale anche tra i più giovani, permettendo ai ragazzi delle scuole di assistere alle prove dei grandi concertisti che suonano a Pescara. Ricordiamo che il Colibrì per cinque anni ha lavorato senza ricevere alcun supporto economico da parte delle istituzioni pubbliche, ma sostenendosi con il ricavato della vendita dei biglietti e di sponsor privati. E’ giunto il momento che le istituzioni regionali si accorgano di questa realtà musicale che porta il nome della nostra città”.

“In un panorama nazionale difficile per l’esiguità dei fondi destinati alla cultura – spiega il direttore artistico  Andrea Gallo – la nostra orchestra rappresenta un’eccezione in controtendenza rispetto alle tante realtà musicali che ogni anno rischiano di chiudere, a dimostrazione di come sia possibile gestire un’orchestra senza spendere cifre astronomiche”.

Gli fa eco Gina Barlafante, presidente del Colibrì, che aggiunge: “Questo non vuol dire che non debbano essere dati fondi alle orchestre e più in generale alla cultura, ma andrebbe verificata la gestione di tali fondi, premiando chi, anche con poco, riesce a fare molto. Il nostro appello va dunque alle istituzioni abruzzesi perché decidano finalmente di sostenere la nostra realtà con un giusto riconoscimento, come vero e proprio patrimonio culturale”.

Novità di quest’anno sarà il nuovo orario dei concerti: si svolgeranno tutti alle ore 19, preceduti dall’aperitivo offerto dalle 18.15 nel foyer dell’Auditorium Flaiano e incluso nel biglietto d’ingresso. Spazio anche alla musica per i più piccoli, con le neonate orchestre Colibrì Junior e Colibrì Young, dedicate ai bambini dai 6 ai 12 anni e ai ragazzi dai 12 ai 18. Le iscrizioni sono aperte, in promozione con l’abbonamento alla stagione.

Ultimi giorni di campagna abbonamenti con diverse promozioni e riduzioni per i giovani.

Punti vendita:       Centro Abaton (via Caravaggio, 127 – Tel. 085.382125)

Negozio di dischi Gong (via Palermo, 190 – Tel. 085.4217644)

Città Sant’Angelo Village (sede dell’orchestra – Tel. 328.3638738).

 

Articolo offerto da:

Archidea