Il Pescara in cerca di riscatto contro il Brescia

Zeman, tecnico del PescaraZeman, tecnico del Pescara

Pescara, cercasi riscatto contro il Brescia. Dopo il turno infrasettimanale che ha visto il Pescara uscire sconfitto dal Castellani di Empoli, Brugman e soci sono chiamati a offrire una prova convincente contro le rondinelle allenate dall’ex tecnico Marino.

La vicenda di Mirko Pigliacelli, messo fuori rosa per motivi disciplinari agita la vigilia di Pescara – Brescia; nella partita di domani contro le rondinelle, il Pescara sarà privo di Proietti, Cocco, Selasi e Campagnaro infortunati. Nella consueta conferenza stampa il tecnico Zeman ha analizzato la situazione del momento: “Prendo delle decisioni – dice il boemo in merito al caso Pigliacelli –  mi spetta. Voi poi avete fatto un casino dicendo che si è rifiutato di andare in panchina ma non è stato così. Sono scelte mie, poi posso sbagliare ma tocca a me prendere queste decisioni. Non chiudo le porte a nessuno, ma mi aspetto un atteggiamento diverso. Fa parte di una squadra e deve comportarsi come gli altri. Nel calcio sbagliano in tanti, non voglio mettere tutti contro il ragazzo, non sarebbe giusto.

Contro il Brescia abbiamo vinto in Coppa ma sono molto diversi da allora. Sono una buona squadra e possono ambire a qualcosa di importante. Marino lo conosco da quando era un ragazzo, l’ho seguito e ha fatto molto bene. L’ho visto a Foggia, era una squadra molto propositiva che passava sopra tutte le altre. Ora qualche esonero magari lo ha reso più attento rispetto al passato. Siamo in 23, nessuno ha problemi fisici e quindi possono giocare tutti. È convocato Antonino come secondo portiere. Kanouté aveva qualche problema fisico a Empoli, adesso sta meglio. Brugman ha fatto bene, per domani in quel ruolo si vedrà. Campagnaro lo considero, ha una carriera importante e ha carisma su tutta la squadra. Ma non è ancora pronto per giocare, domani non ci sarà.
Il nostro baricentro è sempre abbastanza alto e abbiamo anche una buona percentuale di conquista palla. Ci mancano pero gli ultimi 20 metri. Abbiamo preso tre gol brutti a Empoli che potevamo evitare, potevamo chiudere meglio alcune giocate ed essere più attivi dietro”.

Nel Brescia unico assente Checchin infortunato. A dirigere l’incontro tra Pescara e Brescia sarà il sig. Eugenio Abbattista di Molfetta, assistenti Sig. Pasquale CANGIANO di Napoli e Sig. Damiano MARGANI di Latina; IV Ufficiale Sig. Daniele DE SANTIS di Lecce.

Articolo offerto da:

Archidea