Da domenica 24 settembre Barocco e Oltre, maratona di musica e cultura

Barocco e Oltre, maratona di musica e culturaBarocco e Oltre, maratona di musica e cultura

Inizierà domenica 24 settembre la rassegna culturale “Barocco e Oltre”, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio Comunale e curata dall’Associazione Culturale “Sinergie d’Arte”.

Barocco e Oltre è un lungo viaggio dal 600′ ai giorni nostri con musica e incontri culturali fino al 3 dicembre prossimo. Gli appuntamenti saranno ospitati nella Sala Consiliare di Palazzo di Città.

“Un festival che è alla seconda edizione e che ha alle spalle un grande successo di pubblico e presenze della prima – afferma il Presidente del Consiglio Comunale Francesco Pagnanelli – Si mettono insieme forze vive e coraggiose della città, a partire dall’associazione Sinergie d’Arte che l’ha promossa e portata avanti con grande professionalità ed entusiasmo. Una manifestazione artistica tutta moderna per dare della cultura abruzzese un’immagine innovativa, radunando talenti e aprendo la casa comunale alla città. Il barocco che reinventa una nuova cultura: sicuramente un’idea vincente per la città”.

“Si è creata una rete per sdoganare quella che viene considerata cultura colta e fare in modo di preparare anche il pubblico al barocco – aggiunge Maria Gabriella Ciaffarini, motore di Sinergie d’Arte –  Il 24 settembre, nella sala consiliare del Comune di Pescara ore 20.45, si aprirà la rassegna concertistica: un viaggio di 1.400 anni attraverso sei concerti di musica classica vocale e strumentale, vi saranno anche altre espressioni che ben si addicono al barocco e alle nostre intenzioni. Domenica inaugurerà la rassegna il concerto dei “I Violoncellieri”, l’ensemble d’archi diretto dal Maestro Gianluigi Fiordaliso, che nasce con il progetto “Musica d’Insieme” realizzato dall’Associazione Culturale Modulazioni d’Arte. Seguiranno in palinsesto trenta bambini provenienti da diverse scuole e Comuni delle province di Pescara, Chieti e l’Aquila. Chiuderà il concerto dell’Ensemble. Sinergie d’Arte passerà attraverso il concerto del liutista Manuel Virtù in programma l’8 ottobre; il coro polifonico Harmonia Mundi, il 22 ottobre; il duo pianistico fra me e la collega Milena Belousova il 5 novembre; il concerto del fagottista Francesco Palumbo il 19 novembre e infine il concerto del nostro Ensemble il 3 dicembre. Ci sono le premesse per tornare a divertirsi e a godere della musica barocca e non solo, vi aspettiamo domani”.

 

Articolo offerto da: