Steve Hackett a Pescara, un altro grande del rock in arrivo

Steve Hackett in concertoSteve Hackett in concerto

Steve Hackett a Pescara, dopo il concerto di Ian Anderson col suo repertorio che ha omaggiato i Jethro Tull, un altro storico nome del rock progressivo arriva nella nostra città, sempre al Teatro D’Annunzio.

Certo, ai non appassionati magari il nome di Steve Hackett potrebbe non dire molto, ma se provate ad associarlo al nome dei Genesis, et voilà, ecco che il puzzle si ricompone; Hackett è stato il chitarrista storico dei Genesis, una delle più influenti band di rock progressivo della storia.

Non il primo, Steve entrò infatti nel gruppo solo in Nursery Crime, il terzo album della loro discografia, ma fu comunque il chitarrista del periodo aureo, quello dei grandi successi come Foxtrot, Selling England by the Pound e The Lamb Lies Down on Broadway; si tratta di tutti album che hanno fatto la storia non solo del rock progressivo, ma di tutto il rock degli anni ’70, ovvero il periodo più importante e irripetibile del genere.

Nel 1975, dopo che Peter Gabriel abbandonò il gruppo e lo scettro del comando finì nelle mani di Phil Collins, molto meno ispirato e più attratto da sirene commerciali, Hackett fa il suo esordio da solista e, dopo altri due album incisi con la band madre, decide a sua volta di uscire dai Genesis, per insanabili divergenze artistiche col nuovo leader.

Da allora Hackett porta avanti una carriera solista di tutto rispetto, per i primi dieci anni incide circa un disco all’anno, per poi diluire un po’ le uscite, aumentando però le collaborazioni di grande qualità. I nomi vanno dagli Yes ai King Crimson, sempre all’insegna di una certa intransigenza a livello artistico, che lo tiene ben lontano dai fasti commerciali di Peter Gabriel e Phil Collins, ma fa sì che ogni suo nuovo lavoro, e soprattutto i suoi live, siano sempre un evento atteso come la manna dal cielo dagli amanti del buon prog d’annata.

L’appuntamento con Steve Hackett è dunque per venerdì 7 luglio, al Teatro D’Annunzio dalle ore 21.30 in poi.

Articolo offerto da:

Archidea