Finito il restyling delle aiuole della Riviera nord

Foto davanti ad un tratto della riviera riqualificataFoto davanti ad un tratto della riviera riqualificata

Sono terminati i lavori di manutenzione straordinaria del verde urbano della riviera nel tratto compreso fra la Madonnina e via Cavour.

Investimento pari a 400.000 euro, di cui oltre 300.00 solo di lavori. Ieri mattina la presentazione  con il sindaco Marco Alessandrini, il vice sindaco Antonio Blasioli, attuale assessore al Verde e l’assessore Laura Di Pietro con la quale il lavoro è iniziato. Presenti anche il dirigente del Settore Verde Giuliano Rossi e la ditta esecutrice.

“Lo stanziamento è servito sia a riqualificare le aiuole sull’unico tratto di tutto il lungomare pescarese, l’unico tratto in cui nel corso degli anni le aiuole non erano state ancora riqualificate – dice il vice sindaco e assessore al Verde Antonio Blasioli – Ora sono più belle e con piante durevoli, il manto erboso è stato rifatto e non va calpestato, perché la bellezza di questi spazi tornati a nuova vita si mantenga. Bellezza, ma anche funzionalità, i lavori hanno anche risolto problemi di carattere funzionale rimasti per anni inaffrontati, come la sistemazione della rete secondaria di sub irrigazione e la messa in rete delle centraline di controllo. I lavori, inoltre, hanno previsto anche il trattamento fitosanitario delle palme a mezzo di miscela insetticida e delle altre alberature (come tamerici, i corbezzoli, pitosforo), nonché la totale rigenerazione del tappeto erboso di ciascuna delle aiuole.

Insomma, manutenzione e restyling sul verde e sulle aiuole che restituisce alla città una riviera più bella da vedere e vivere. Si tratta di una manutenzione che riguardato 6000 mq di verde centrale, che rende la nostra riviera più accogliente verso turisti e bagnanti.

Le aiuole sono state rigenerate con un nuovo manto erboso, nuove specie arboree ripiantumate al posto di quelle perse negli anni e si è data armonia e ordine a tutti gli spazi verdi di questo tratto di passeggiata, che è fra i più frequentati dalla città. Si tratta in sostanza di una rimodulazione totale del verde rivierasco e lungimirante, perché sono state scelte piante erbacee fiorifere perenni, per abbattere costi di mantenimento delle piante stagionali e ottenere un cromatismo garantito per anni. Abbiamo inoltre risolto il problema dell’irrigazione con l’ammodernamento delle reti nel tratto compreso fra la Madonnina e via Cavour, che in combinazione con la nuova vasca realizzata in via Gioberti, consentirà di portare acqua a tutte le aiuole presenti sulla riviera nord e risolvere l’annoso problema della siccità estiva.

Proprio per rispettare questo lavoro il sindaco ha firmato l’ordinanza con cui si impone la rimozione alle bici che sosteranno sulle aiuole. Dobbiamo favorire l’uso della bici e tra lunedì e martedì istalleremo 180 nuovi stalli bici, con tante rastrelliere che saranno disposti proprio dinanzi ai lidi ma nello stesso tempo dobbiamo tutelare le aiuole riqualificate con risorse di tutti. Invito pertanto la stampa a dare risalto a questa ordinanza, perché diventi una buona abitudine fra i cittadini e non sia sentita solo come imposizione, invitiamo la Polizia Municipale a essere flessibile per i primi giorni, in modo da dare a tutti la possibilità di conoscerla ed adeguarsi.”

 

Articolo offerto da:

Archidea