Sinistra Italiana, primo congresso a Città Sant’Angelo

Sinistra italiana

Si terrà sabato 24 giugno alle 10 presso l’hotel Miramare il primo congresso di circolo di Città Sant’Angelo della neonata formazione politica Sinistra italiana.

L’obiettivo del congresso sarà la ricostruzione di una sinistra unita che porti avanti le istanze del lavoro e dell’ambiente. Sotto la spinta dell’assemblea nazionale che si è tenuta il 18 giugno al Teatro Brancaccio di Roma, promossa dall’appello di Anna Falcone e Tomaso Montanari “per un’alleanza popolare  per la democrazia e l’uguaglianza” dove le voci dal basso hanno mosso proposte e critiche al modello economico attuale, le sinistre hanno deciso di percorrere un percorso unitario che non badi alle semplici elezioni o alle percentuali ma che sia in grado di dare una vera rappresentanza a chi sta pagando la crisi, ai giovani, ai disoccupati, ai precari, ai 12 milioni di italiani che non hanno accesso alle cure sanitarie.

Uno sguardo alla politica nazionale ma anche alla politica locale, dove Sinistra Italiana è ben rappresentata dal vice sindaco Alice Fabbiani e dal capogruppo di Sinistra Italiana Pierpaolo Di Brigida. In tale contesto si getteranno le basi per le prossime elezioni comunali e nazionali.

Un segno di rinnovamento sarà dato con l’elezione di un giovane segretario, Davide Raggiunti.

Le conclusioni della giornata saranno affidate al segretario regionale Daniele Licheri

Articolo offerto da: