Problema sicurezza: Melilla interroga il Ministro Minniti

Parlamentari d'Abruzzo, Melilla primo in classifica per presenze e produttivitàParlamentari d'Abruzzo, Melilla primo in classifica per presenze e produttività

Il Deputato Art 1. Mdp Gianni Melilla interroga il Ministro Minniti sul problema sicurezza a Pescara

Il 18 ed il 21 maggio nel capoluogo adriatico si sono verificate due aggressioni ai danni di alcuni giovani aggravate da matrice omofoba e fascista. Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista di Pescara esprime la propria solidarietà alle vittime.

L’Onorevole Gianni Melilla (Articolo Uno) ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Interno Minniti per chiedere che si garantisca sicurezza e si puniscano i responsabili di tali vili aggressioni: “Premesso che giovedì 18 maggio 2018 sul lungomare di Pescara un ragazzo è stato insultato, inseguito ed intimorito per il suo orientamento sessuale e che, nella notte tra il 20 e il 21 maggio, davanti al circolo Arci in via delle Caserme 38 a Pescara, due giovani sono stati aggrediti e picchiati da persone dichiaratesi razziste e allontanatesi facendo il saluto romano, cosa si intenda fare per garantire la sicurezza nella città di Pescara ed impedire che non si ripetano aggressioni ancor più gravi per la loro matrice omofoba e fascista assolutamente contraria allo spirito repubblicano e antifascista dell’Italia”.

Articolo offerto da: