Pavimentazione stradale, inizio lavori a Pescara

Pavimentazione stradale, inizio lavori a PescaraPavimentazione stradale, inizio lavori a Pescara

Questa mattina sono iniziati i lavori di pavimentazione stradale che interessano via Misticoni, via degli Equi e via Seneca e che porteranno al completamento dei progetti di riqualificazione e regimentazione delle acque meteoriche nelle citate vie.

A presentare il prosieguo dei lavori di pavimentazione stradale erano presenti il sindaco Alessandrini, il vice sindaco Blasioli, i presidenti delle Commissioni grandi infrastrutture e lavori pubblici Carlo Gaspari e Piernicola Teodoro, il dirigente del settore lavori pubblici Giuliano Rossi, la ditta esecutrice, l’assessore Giacomo Cuzzi e il consigliere Piero Giampietro.

“Voglio ringraziare a nome della città quanti si sono spesi perché questo cantiere nascesse e soprattutto si avviasse a completare quella che sarà la terza via di attraversamento di Pescara Porta Nuova – così il sindaco Marco Alessandrini – Erano lavori attesi da tanto tempo e siamo riusciti ad avviarli grazie alla costanza con cui la vicenda è stata seguita. Il fatto che si sia concluso con una conciliazione giudiziale l’arbitrato che si era instaurato tra Comune di Pescara e Porta Nuova 2000 srl, ci consentirà di realizzare anche l’ultimo tratto di strada rimasto fuori dal cantiere e permetterà a via Misticoni di collegare via San Francesco e al nuovo Tribunale di collegare via Sallustio, dove si trova l’Istituto Nostra Signora, e sostanzialmente la Tiburtina”.

“E’ una storia che arriva a conclusione dal 2002 e che questa amministrazione è riuscita a comporre positivamente – dice il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Antonio Blasioli – L’arbitrato, iniziato a gennaio 2016, pone la parola fine ad un contenzioso nato dal mancato rispetto di una convenzione stipulata tra i due soggetti nel 2002 (PUE) e che prevedeva opere di urbanizzazione per €. 311.268,56 oltre IVA. Con l’arbitrato, il Comune di Pescara ha preso atto che Portanuova 2000 ha eseguito le opere di urbanizzazione dovute, mentre non sono state realizzate quelle degli altri soggetti con cui Porta Nuova 2000 srl era obbligata in solido. Il verbale prevede opere pari a 125.386  euro oltre IVA: questo significa che il Comune di Pescara completerà il tratto di sua competenza con l’asfalto di via Degli Equi, via Misticoni e via Seneca e poi, tempo la prossima settimana, quando in Giunta verrà approvato il progetto di completamento, Porta Nuova 2000, per eseguire gli obblighi delle società Gestimmobili ed Edilizia Portanuova in liquidazione srl, darà seguito ai lavori che permetteranno di completare la strada. Dall’approvazione del progetto da parte del Comune, i giorni per completarlo saranno 90 in tutto, ma contiamo di arrivare all’inaugurazione anche prima. La strada si aggiunge alle direttrici nord – sud che sono via D’Annunzio e via Marconi, formando tre grandi direttrici e questa è quella che più di tutte corre verso un’altra grande infrastruttura: il Ponte Flaiano. Oggi la Facoltà di Architettura ha insignito con la laura honoris causa Ettore Spalletti. Credo che se ci fosse una laurea honoris causa alla tenacia e alla caparbietà, il Comune di Pescara la meriterebbe senza alcun dubbio per questa vicenda”.

“Questa strada non solo snellisce il traffico nord-sud e sud-nord in transito a Porta Nuova – aggiunge il presidente Carlo Gaspari – ma contribuirà anche a rianimare la zona del Mulino e della stazione di Porta Nuova che con il tempo si è spenta. La strada apre inoltre anche un’altra speranza, quella di acquisire il ridotto ferroviario e poter agire per aprire ancora di più questo territorio sviluppando opere attinenti all’università e restituendo nuova vivibilità alla zona”.

“Ho seguito la storia dei lavori sin da quando ero presidente di circoscrizione, reclamandoli a gran voce e invano – così il presidente Piernicola Teodoro – Ci è voluta la caparbietà di questa Amministrazione per arrivare al risultato che vediamo oggi: Pescara avrà una terza direttrice per collegare meglio l’Università, e sarà anche sostenibile perché dotata di pista ciclabile. Grazie anche all’assessore Enzo Del Vecchio che ha portato avanti con tenacia l’opera che la Commissione lavori pubblici ha seguito in ogni suo passo”.

 

SCHEDA TECNICA SUI LAVORI:

Lavori anti allagamento in via Misticoni, finanziati dalla Regione Abruzzo e riguardanti il FSC 2007/2013 – Delibera CIPE n. 166 del 21.12.2007 – integrati con risorse ex PAIn – Delibera CIPE n. 78 del 11.7.2012 per un importo complessivo di 2,8 milioni di euro.

La ditta SACEB di San Martino sulla Marrucina si è aggiudicata gli interventi per un importo pari a 606.572,14, al netto del ribasso d’asta del 38,56.

L’intervento principale è stato eseguito sulle fogne con la fornitura e posa in opera di un adeguato sistema di pompaggio definitivo che garantirà il funzionamento del sistema.

Sono state inoltre posate le caditoie mancanti su via Misticoni a completamento del progetto P.U.E. già realizzato e il loro innesto nei pozzetti della linea principale.

Completati, inoltre, gli interventi riguardanti la riqualificazione dei marciapiedi e spazi a verde pubblico, il miglioramento della circolazione stradale, ciclopedonale e degli spazi di sosta; la realizzazione della pubblica illuminazione per la via Misticoni.

Nei prossimi giorni saranno infine posti gli asfalti sui tratti di strada e verrà posizionata la segnaletica orizzontale e verticale.

 

 

Articolo offerto da: