Pedro Sousa vince gli internazionali di tennis

Pedro SousaPedro Sousa (Foto di Andrea La Rovere)

Finalmente, dopo 25 anni, il tennis che conta è tornato nella nostra regione con gli “Internazionali di tennis d’Abruzzo”, disputatisi a Francavilla tra il 22 e il 30 aprile.

Era infatti il 1992 quando il circuito Challenger Atp aveva fatto tappa a Pescara per l’ultima edizione del torneo.

Il torneo svoltosi a Francavilla ha riscosso grande successo di pubblico e ha visto, a sorpresa, l’affermazione del ventottenne portoghese Pedro Sousa, non certo tra i favoriti della vigilia avendo un ranking ben oltre la duecentesima posizione. Sousa, che con questo successo scalerà la classifica fino al posto 172, ha sconfitto il nostro Alessandro Giannessi, secondo favorito del tabellone, col punteggio di 6-3 7-6.

La stretta di mano tra Sousa e Cecchinato Foto di Andrea La Rovere)

La stretta di mano tra Sousa e Cecchinato (Foto di Andrea La Rovere)

Un vero peccato che nessuno dei nostri portacolori sia riuscito a centrare il successo finale, se consideriamo che Sousa era l’unico “intruso” nelle semifinali, dove ha sconfitto un discontinuo Cecchinato, mentre Giannessi regolava il talentuoso ma falloso Travaglia.

Sousa ha comunque dimostrato di meritare l’alloro col suo tennis non certo potente ma molto regolare e intelligente.

Il finalista Alessandro Giannessi

Il finalista Alessandro Giannessi (Foto di Andrea La Rovere)

Articolo offerto da:

Bar Roberto

Be the first to comment on "Pedro Sousa vince gli internazionali di tennis"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*