Dati Arta, trend balneabilità positivo

Balneabilità nel litorale pescareseBalneabilità nel litorale pescarese

Gli ulteriori dati Arta sulla balneabilità confermano ancora un trend positivo. Unico valore lievemente superiore alla norma è quello degli enterococchi su via Balilla.

“Continua il monitoraggio del Comune e dell’Arta in attesa dell’avvio della stagione balneare – ha illustrato l’assessore al Demanio Loredana Scotolati –  con il resoconto dei prelievi eseguiti su mare e fiume lunedì scorso e che hanno avuto esito positivo e quindi conforme per la quasi totalità del litorale cittadino.

Unico valore sopra il limite stabilito dalla norma è quello degli enterococchi in via Balilla, dove però i valori dell’escherichia sono al di sotto del limite di legge. Una situazione singolare, considerato che i dati registrati entro i 300 metri dalla foce, zone permanentemente interdette alla balneazione, in queste prime rilevazioni siano entrambi al di sotto dei valori massimi di concentrazione batterica.

Fatta salva via Balilla per il dato di cui sopra, l’andamento sul litorale continua comunque a dimostrare che i lavori fatti fino ad oggi in per individuare ed eliminare gli scarichi abusivi e captare tutti quelli golenali con il DK15, hanno portato un miglioramento costante della situazione, peraltro confermato dai prelievi che si sono susseguiti in questo periodo. Miglioramento che vogliamo consolidare per arrivare a una stagione senza sorprese, grazie alle altre azioni strutturali progettate e in corso come quelle per il potenziamento del depuratore, che porteranno ulteriore giovamento e limiteranno ulteriormente le criticità.

Importante su questo fronte è la collaborazione fra Comune e Arta, che sta determinando un livello di conoscenza nelle condizioni di balneabilità puntuale e significativo”.

Articolo offerto da:

Bar Roberto

Be the first to comment on "Dati Arta, trend balneabilità positivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*