Quattro arresti nel weekend pescarese

Da agosto a Pescara sono stati intensificati i servizi di controllo nei quartieri a rischioDa agosto a Pescara sono stati intensificati i servizi di controllo nei quartieri a rischio

Ammonta a 4 il bilancio degli arresti da parte dei militari di Pescara che, come ogni weekend, intensificano l’attività di controllo del territorio.

Il primo è avvenuto nel pomeriggio di sabato quando i Carabinieri della Stazione di Pescara Scalo hanno arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Mamadou Diop, 32enne senegalese residente a Montesilvano, pregiudicato per analoghi reati. Gli stessi, transitando in via Silvio Pellico hanno deciso di procedere al suo controllo ma questi, alla loro vista, ha prima cercato di disfarsi di un involucro e poi di allontanarsi dandosi alla fuga. Raggiunto e perquisito è stato trovato in possesso di dieci dosi di marijuana già confezionate e pronte alla vendita: la perquisizione è stata poi estesa anche all’abitazione dove i Carabinieri hanno trovato altre 6 dosi del medesimo stupefacente.

Lo straniero si trova al momento è agli arresti domiciliari presso l’abitazione in attesa di udienza di convalida. Nella mattinata di domenica invece, è stato arrestato un uomo della provincia di Pescara per il reato di stalking. Tristemente note le modalità: dopo la fine della relazione messaggi e telefonate ad ogni ora con frasi ingiuriose, “casuali” incontri nei luoghi frequentati dalla donna, pedinamenti, e perfino offese scritte su muri sotto casa. Lo stesso, già destinatario del divieto di avvicinamento, è stato posto dai militari dell’Arma ai domiciliari.

I militari della Stazione di Pescara Principale, invece, hanno proceduto all’arresto di Francesca Colangelo, 39enne di Pescara, pregiudicata, su ordine di custodia cautelare. La donna sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, ha ripetutamente violato la disposizione e pertanto, su segnalazione dei militari, è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

Domenica pomeriggio infine i Carabinieri di Pescara hanno arrestato, per il reato di evasione, Augusto Zamponi, 49enne pluripregiudicato di Pescara, che, sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare per reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sorpreso fuori dal proprio domicilio in violazione delle prescrizioni imposte dalla misura.

Oltre alla parte repressiva, i militari dell’Arma pescarese hanno svolto una intensa e capillare attività di controllo volta alla prevenzione dei reati: nel weekend le oltre 60 pattuglie espresse dalla Compagnia hanno permesso di identificare 350 persone, controllare 200 autovetture e oltre 130 persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

 

 

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Quattro arresti nel weekend pescarese"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*