Una giornata particolare a Pescara per 50 studenti di Farindola

"Una giornata particolare" tra Pescara E Farindola"Una giornata particolare" tra Pescara E Farindola

Una giornata all’insegna della solidarietà e dei progetti da far crescere insieme è il comune denominatore tra i comuni di Pescara e Farindola, fra le rispettive scuole all’indomani della tragedia di Rigopiano.

La media Montale del Comprensivo 10, l’Istituto Aterno-Manthoné, il liceo scientifico Galilei si sono strette all’Istituto comprensivo Civitella Casanova che ingloba Farindola, mettendo in piedi il progetto che prevede due fasi,quella odierna si è svolta a Pescara, dove i ragazzi, accompagnati dalla dirigente dell’Istituto Comprensivo di Civitella Casanova Rossella Di Donato, sono stati accoltidai dirigenti Antonella Sanvitale, Carlo Cappello e Stefania Petracca prima all’Its Aterno-Manthoné e poi al liceo Galilei dove hanno svolto laboratori di turismo, lingue e informatica e, infine, alla Montale invece hanno pranzato insieme al sindaco Marco Alessandrini e all’assessore all’Istruzione Giacomo Cuzzi e fatto un laboratorio pomeridiano prima di ripartire alla volta di Farindola, dove si svolgerà la seconda fase del progetto, fra qualche mese.

“Un abbraccio che non è solo solidarietà, ma accoglienza – dice l’assessore alla Pubblica Istruzione Giacomo Cuzzi – Questa iniziativa mi è stata proposta e mi è piaciuta subito, perché dopo quello che la comunità di Farindola ha vissuto in gennaio questo progetto ci aiuta a dare una mano utile, a ritornare insieme alla normalità. Così aquesta opportunità abbiamo aperto le porte, creando le condizioni per accogliere e anche per darci da fare per aiutarli ad elaborare quello che è successo loro e questo progetto coniuga serenità, didattica e socializzazione: i ragazzi faranno dei laboratori e poi accoglieranno noi nella seconda fase del progetto uando andremo a Farindola a visitarla e saranno loro ad accoglierci e a mostrarci la bellezza del loro territorio.

A nome dell’Amministrazione voglio ringraziare tutti quanti coloro che ci hanno aiutato a portarlo avanti e che sono stati preziosi per accogliere i ragazzi e seguirli in questo percorso in città che è stato molto gradito anche dai nostri studenti”.

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Una giornata particolare a Pescara per 50 studenti di Farindola"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*