Mostra scambio d’Abruzzo, al via la due giorni dedicata ai collezionisti di auto d’epoca

Mostra scambio d'AbruzzoMostra scambio d'Abruzzo

Sarà dedicato alle auto d’epoca il primo weekend di primavera. Oggi, sabato 25 marzo e domani, domenica 26, nell’area antistante dello Stadio Adriatico ci sarà la mostra scambio di accessori e ricambi di auto d’epoca a cura del Club Motor riservato ai collezionisti.

L’evento è patrocinato dal Comune di Pescara ed è giunto alla seconda edizione.

“Piace al settore e incuriosisce la città questa speciale mostra di oggetti e accessori – dice l’assessore allo Sport Giuliano Diodati – Sono attese persone da tutte le regioni d’Italia, saranno almeno 50 gli espositori pronti a mettersi a disposizione di collezionisti e cultori del genere. E’ un evento importante e atteso perché muove interesse e flussi importanti per la nostra città. Tanto che  abbiamo anticipato a marzo la seconda edizione, proprio dopo la prima che si è svolta a settembre 2016. Il programma è stato condensato in due giorni, grazie a un grande lavoro: la città accoglierà e aprirà ai partecipanti anche i suoi musei, sinergie che abbiamo voluto proprio perché Pescara sia un luogo a cui tornare per chi non conosce la città, oltre che una piazza accessibilissima per i collezionisti del settore”.

“Club Motors ha lavorato duramente per riportare a Pescara i migliori espositori italiani – aggiunge   Gianmichele Finarelli, presidente della Old Motors che organizza l’evento – offrendo una logistica sicura (l’interno dello Stadio Adriatico Cornacchia), le migliori condizioni economiche, un’accoglienza di qualità a prezzi vantaggiosissimi, l’assistenza post-mostra scambio con un sito internet gratuito per le loro vendite ed esclusivi gadget personalizzati che saranno donati a quanti garantiranno la loro presenza nella prossima manifestazione. Gli espositori vengono per vendere e Club Motors ha supportato la loro legittima esigenza pubblicizzando l’evento sulla stampa specializzata nazionale ed attuando una capillare campagna di affissione di manifesti in tutti i comuni abruzzesi con popolazione al di sopra delle 5.000 anime. Per invogliare i turisti a visitare non solo la Mostra Scambio, ma anche la Città di Pescara, abbiamo avuto il supporto prezioso del Comune di Pescara e delle strutture di accoglienza e culturali della città ed è stato entusiasmante vedere questa squadra mista lavorare all’unisono, consci che si stava realizzando un progetto che avrebbe prodotto  notevoli vantaggi alla Città di Pescara”.

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto

Be the first to comment on "Mostra scambio d’Abruzzo, al via la due giorni dedicata ai collezionisti di auto d’epoca"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*