Coltivava marijuana per sportivi della neve

Intervento dei CarabinieriIntervento dei Carabinieri

Omar Aila, 30enne pescarese, è stato arrestato dai Carabinieri di Pescara, in collaborazione con quelli di Popoli, nella flagranza del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari dell’Arma, dopo una serie di servizi di osservazione e pedinamento, hanno individuato l’appartamento all’interno di un residence sito in località Valle del Sole di Serramonacesca (Pescara) dove l’uomo era domiciliato, poiché da alcuni mesi lavorava negli ambienti sciistici della Majelletta.

Nella mattinata di ieri i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno deciso il blitz, che fin dall’ingresso nell’appartamento ha dato dato esito positivo: la piccola dimora era stata infatti allestita per la coltivazione di marijuana. Nella camera da letto era stata installata una serra con 8 piante di marijuana alte circa 120 cm ognuna, perfettamente tenute grazie a sofisticati sistemi di irrigazione, deumidificazione, riscaldamento ed illuminazione. Oltre la serra grande circa 2 mq, i Carabinieri hanno rinvenuto, nascosti sotto una poltrona della cucina: 6 grammi di marijuana; cinque ovuli di hashish del peso complessivo di 55 grammi; ulteriori 10 grammi di hashish addosso.

Le ricerche sono state poi estese all’abitazione pescarese del giovane, nei pressi dello stadio, all’interno della quale sono è stata rinvenute altre lampede da serra e 10 grammi di marijuana. La droga, dai primi accertamenti, sembrerebbe fosse destinata ad allietare la giornata di sci dei pescaresi che, specie nel weekend, affollano le piste di Passo Lanciano.

L’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida fissata per oggi 22 marzo.

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Coltivava marijuana per sportivi della neve"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*