Termalismo, sabato 18 febbraio convegno a Pescara

Termalismo, convegno - seminario a PescaraTermalismo, convegno - seminario a Pescara

Sabato 18 febbraio convegno sul termalismo nell’Auditorium Petruzzi a Pescara.

Sabato 18 febbraio dalle ore 9.30, nell’Auditorium Petruzzi presso il Museo delle Genti d’Abruzzo in Via delle Caserme 60 a Pescara, si terrà un convegno sul termalismo, pensato ed organizzato allo scopo di sottolineare come l’acqua termale sia una risorsa rilevante per il  mantenimento della salute e l’ottimizzazione della spesa sanitaria. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, “la medicina termale è una delle più antiche forme di terapia dell’Occidente e in tal senso è da considerarsi una medicina tradizionale”. Le “Thermae”, complesso integrato di risorse naturali, strutture e servizi, possono essere il punto d’incontro tra diverse forme di cultura medica finalizzate non solo alla terapia e alla riabilitazione ma anche al mantenimento della salute.

“A seguito della recente pubblicazione del Documento di Programmazione e Sviluppo 2016-2018, sono state evidenziate alcune tematiche finalmente poste sul tavolo della discussione con i principali portatori d’interesse – spiega il Sottosegretario alla Presidenza Regionale con delega al Termalismo Mario Mazzocca – Questo convegno sarà l’occasione per approfondirle oltre che sottolineare le enormi potenzialità del termalismo e dell’offerta termale come importante e concreta risposta alle esigenze del territorio”.

Il Ministero della Salute punta ad avviare una maggiore integrazione fra le strutture termali e quelle sanitarie per aumentare, come indicato nel Documento di Programmazione e Sviluppo scaturito dal Tavolo Tecnico voluto dallo stesso Ministero, la disponibilità dei servizi sanitari e migliorare, attraverso la prevenzione e l’informazione, la salute pubblica.

In quest’ottica, Regione e sanità abruzzese intendono allinearsi programmando azioni e collaborazioni volte al raggiungimento degli obiettivi tracciati dal Documento, a cominciare dal convegno di domani.

Parteciperanno: 

– il Sottosegretario alla Presidenza con delega al termalismo Mario Mazzocca su “Sostegno alla sperimentazione e Direttiva Bolkestein”;

– l’Assessore alla Sanità Paolucci sul “Termalismo abruzzese: risorsa concreta per l’ottimizzazione e il risparmio della spesa pubblica”;

– il Sindaco di Caramanico Terme Simone Angelucci su “Le eccellenze termali nei piani di promozione turistica e sanitaria abruzzese”;

– il prof. Valter Santilli dell’Università La Sapienza di Roma e la sua analisi relativa al Documento in materia di riabilitazione e obiettivi indicati dal Ministero della Salute;

– Francesca Falossi, medico specialista in Medicina fisica e riabilitativa con “Il centro di riabilitazione motoria delle Terme di Casciana: la nostra esperienza nel percorso post chirurgico della protesi dell’anca”;

– Rosa Grazia Bellomo, docente di Medicina fisica e riabilitativa dell’Università di Chieti con “La risorsa della riabilitazione in acqua termale e del termalismo nelle grandi disabilità”;

– Giorgio Felzani, specialista in Medicina fisica, riabilitazione e medicina dello sport con “Percorsi riabilitativi in ambito termale”;

– Angelo Muraglia, Direttore del Dipartimento per la Salute e il Welfare della Regione Abruzzo.

L’iniziativa vede la collaborazione del Ministero della Salute, Regione Abruzzo, Comune di Caramanico Terme, Federterme, Terme di Caramanico, Terme di Popoli ed Espansione srl.

Articolo offerto da: