Lavoro e sicurezza sugli autobus urbani

Lavoro e sicurezza TUA

Lavoro e sicurezza: tema delicato e importante che fa subito correre la mente ai cantieri edili o alle fabbriche; questa volta invece affrontiamo l’argomento guardando a un altro settore del mondo del lavoro qual è il trasporto pubblico.

Non sono pochi in­fatti i casi che, a livello na­zionale, hanno visto i conducenti di autobus al centro di aggressioni verbali e a volte fi­siche. Anche Pescara non è immune: controllori e autisti og­getto di insulti e “mani ad­dosso” da parte di passeggeri privi di biglietto che si sono rifiutati di scendere dal mez­zo. Per capire possibili so­lu­zioni, per evitare simili situazioni, abbiamo contattato An­­gelo Leone del sindacato Or.Sa (Organizzazione sindacati autonomi di base Au­toferro) al quale abbiamo rivolto qualche domanda.

Sicurezza per i conducenti dei mezzi pubblici, cosa si può fare di più?

“Un aspetto determinante è il posto guida. In molti bus c’è uno sportello che impedisce il contatto diretto tra l’u­tente e l’autista. Ecco, noi fa­remo espressa richiesta all’azienda affinché i nostri mez­zi possano avere una simile dotazione”.

Si può dire che, attualmente, il conducente di autobus è un mestiere a rischio?

“Diciamo che a livello na­zionale la situazione è mutata in peggio; ricordo a Roma casi di vera e propria aggressione nei confronti di autisti. Serve una tutela maggiore della loro incolumità anche perché noi siamo il ‘front of­fi­ce’ dell’azienda nel senso che i cittadini/utenti interagiscono principalmente con noi”.

In quanto sigla sindacale, avete mai portato all’attenzione dell’azienda TUA una simile problematica?

“Non ancora ma lo faremo nel momento in cui la situazione sarà più chiara; è un periodo di gran confusione”.

In caso di situazioni critiche durante una corsa, co­sa si deve fare per regolamento?

“Se sul mezzo è presente un controllore può chiamare i soccorsi e le autorità di Poli­zia chiedendo, ove possibile, all’autista di raggiungere il capolinea”.

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Lavoro e sicurezza sugli autobus urbani"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*