Montesilvano, si toglie la vita lanciandosi dal dodicesimo piano

Violento impatto frontale a Spoltore. Intervento del 118Violento impatto frontale a Spoltore. Intervento del 118

Decide di farla finita, sale fino al dodicesimo piano del palazzo Gemelli di Montesilvano e si lancia nel vuoto.

Un volo interminabile che si è concluso per la donna 54enne, residente sul posto, su un’auto in sosta. La scena è stata scorta da una dipendente di un night club di via Lago di Bomba che, avendo udito ieri sera verso le 23 un tonfo, si è precipitata fuori dal locale trovandosi dinanzi un’immagine raccapricciante. La vittima era riversa a terra dopo essersi catapultata dalla vettura. Pare che l’insano gesto sia stato premeditato dalla donna, affetta da una forma di bipolarismo schizofrenico. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, il medico legale e i Carabinieri della compagnia di Montesilvano per ricostruire la dinamica con l’ausilio delle immagini acquisite dalle telecamere.

Articolo offerto da: