L’emergenza continua: grido d’allarme dal rifugio Pomilio

Il Rifugio Pomilio sulla MaiellettaIl Rifugio Pomilio sulla Maielletta

Appello alle istituzioni da parte del gestore del rifugio Pomilio, Roberto D’Emilio, per l’emergenza neve sulla Maielletta.

“Abbiamo avuto notizia attraverso un nostro dirigente associativo, Guerino D’Emilio, cugino di Roberto D’Emilio, gestore del rifugio Pomilio (Maielletta) delle sue preoccupazioni in ordine alla sua sicurezza per l’elevata presenza di neve e per la strada di accesso bloccata. A suo dire, nonostante le richieste di aiuto alle istituzioni, versa da giorni ancora in condizioni di assoluta precarietà”.

Rifugio Pomilio

Il Rifugio Pomilio allo stato attuale

Così Donato Fioriti, della Giunta nazionale as. consumatori Contribuenti Italiani e presidente per l’Abruzzo.

“Ci chiediamo, inoltre, come, ad esempio, si possa ancora continuare- aggiunge Fioriti- a fornire forze dell’ordine e mezzi per le partite di calcio, quando la sicurezza all’interno degli stadi potrebbe benissimo essere assicurata da steward e security privata, distogliendo risorse utili di uomini e mezzi per la sicurezza dei cittadini”

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "L’emergenza continua: grido d’allarme dal rifugio Pomilio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*