A Pineto il Trofeo di Nuoto è un successo

Pineto

Un successo annunciato quello del XVI Trofeo di Nuoto Città di Pineto che ha avuto luogo sabato 8 luglio a Pineto (TE) e che ha visto la partecipazione di circa 130 atleti provenienti da tutta Italia.

Organizzato dal gruppo Spatangus in collaborazione con Abbracciamoli Onlus e il patrocinio del Comune di Pineto, Area Marina Torre del Cerrano, Lega Navale Pineto, Associazione Guide del Cerrano e Marevivo il Trofeo ha richiamato in spiaggia un pubblico numeroso che ha atteso con entusiasmo l’arrivo degli atleti che hanno nuotato scegliendo tra 4 possibili percorrenze. Le alternative a disposizione dei nuotatori sono state: la Classica (circa 6 km), dalla piattaforma Fratello Cluster a riva, la percorrenza Doppia (circa 12 km) andata e ritorno da riva alla piattaforma, la percorrenza denominata Mezza, di circa 3 km e la percorrenza 1500 Sprint, sottocosta.

Location scelta per l’Edizione 2023 è stata il Lido La Cambusa che nelle acque antistanti ha visto nuotare con bracciate di solidarietà i numerosi atleti. Come tutti gli anni il ricavato della manifestazione, al netto delle spese, sarà devoluto ad un’Associazione; quest’anno, come lo scorso, destinataria sarà “Insieme oltre le onde”, per la ricerca e la lotta alla atresia delle vie biliari, malattia rara neonatale. Contestualmente alla competizione, in spiaggia, il pubblico ha potuto acquistare il CruciLibro 2023: una raccolta di 100 schemi, cornici concentriche e amenità  ideati da Airfranz in collaborazione con “Definers” e “Checkers”, il cui ricavato sarà devoluto al “Giardino sensoriale di Isabel e Matteo” ASD Poseidon Sport Inclusivo.

A solcare per i primi il traguardo sono stati: per la percorrenza Doppia, Jorge Cacciagrano, Stefano Plenario, Andrea Del Grosso; per la classica, Elena Pascucci, Gaia Giulietti, Karin Eisch, per la Mezza, Matteo Finocchio, Jacopo Alloi, Emma Mattioli; per la Sprint Davide Morganti, Federico Gregorio, Alessandro Capone. Per scaricare la classifica completa è disponibile il sito www.timingrun.it

 

Articolo offerto da:

Archidea