Presentazione del libro “Cinque racconti e una fiaba” tra i murales di Azzinano

Azzinano

Avrà luogo sabato 30 Luglio alle ore 18.30 nel borgo di Azzinano di Tossicia (TE), la presentazione del libro Cinque racconti e una fiaba della giornalista e scrittrice Edda Migliori.

Un incontro che si terrà tra i suggestivi murales del paese riconosciuto dalla regione Abruzzo paese dipinto, con apposita legge regionale del 2013.

Una connotazione che con emozione i numerosi visitatori sottolineano al cospetto di una ricca tavolozza che si confonde all’orizzonte con l’articolato e suggestivo scenario del Gran Sasso d’Italia.

Una location d’eccezione, che tra le altre cose ha dato i natali alla pittrice naif Annunziata Scipione, per un libro, Cinque racconti e una fiaba, in cui l’autrice affronta temi importanti, reali, toccanti e profondi; racconta di origini da ritrovare, di antichi insegnamenti dei nonni, di ritorni alla propria terra, di rispetto per il lavoro, di sacrifici e tanto sudore, di vigneti da “accudire” e di terre da coltivare, all’insegna di “Pane e fatije”, ovvero “Pane e lavoro”.

Le storie narrate si svolgono nel territorio abruzzese. L’autrice, natia di quei luoghi e che per studio e lavoro si è trasferita nella metropoli milanese, fino poi a ritornare nella terra di origine, fa parlare i propri protagonisti con frasi e dialoghi nel suo dialetto, ovviamente scrivendone la traduzione al seguito.

Infine conclude questo suo lavoro con una fiaba, anch’essa con richiami molto espliciti alla natura, ai boschi e ai campi incontaminati.

Protagonisti sono una Coccinella e un Tronco cavo che in modo simpatico, gentile e leggero, ci “parlano” di valori come l’amicizia e la solidarietà, a cui troppo spesso non riconosciamo il valore e l’importanza che meritano.

Sperando che “Arriverà la Primavera” e che i paesaggi, patrimonio inestimabile e a volte incompreso dall’uomo, tornino presto a dare i loro frutti.

Sfogliando questo libro “assaporiamo” la semplicità, la bontà, la purezza e la genuinità di antichi sentimenti, odori e sapori di cui purtroppo non riusciamo più a godere; non riusciamo più a sentirli perché assuefatti da un mondo che non lascia vie di fuga, non lascia il tempo per riflettere e gioire delle cose veramente importanti.

Questo libro vuole metterci in stand by per un po’, permettendoci di riscoprire le nostre vere “radici”.

L’evento organizzato dalla Pro Loco di Azzinano avrà luogo Sabato 30 Luglio alle ore 18.30 nel largo antistante il numero civico 54 di Via del Golfo.

A dialogare con l’autrice Edda Migliori sarà il Dott. Dante Bellini, poliedrico esponente della vita culturale abruzzese.

Articolo offerto da: