Appuntamenti in musica a Casa Ail

casa ail

La musica torna ad animare Casa Ail grazie ai docenti e agli allievi del Mibe, il liceo Misticoni-Bellisario. La rassegna, intitolata “Musica per la vita. i concerti del liceo musicale”, prenderà il via domenica 15 dicembre, alle ore 18,  nella sala convegni della struttura di via Rigopiano dove Bepi D’Amato al clarinetto e Toni Pancella al pianoforte  eseguiranno brani di musica swing.

“E’ il terzo anno che organizziamo questa iniziativa  perché riteniamo che la musica porti sollievo a chi sta affrontando la malattia – spiega Domenico Cappuccilli, presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Associazione contro le leucemie, i linfomi e il mieloma – Ci affiancano i docenti e gli studenti più talentuosi del liceo musicale, che si esibiranno in un ciclo di sei concerti. Ringrazio la dirigente scolastica Raffaella Cocco che ha recepito subito il senso dell’iniziativa, i musicisti che si esibiranno e i ragazzi che, attraverso questa esperienza,  stanno scoprendo il valore del volontariato e una cultura della solidarietà”.  

“Con la rassegna promuoviamo un binomio tra arte e sociale – aggiunge Antonella De Angelis, che ne cura la direzione artistica –  Gli studenti del Mibe, accompagnati dagli insegnanti, sono venuti a visitare Casa Ail nel mese di novembre, hanno saputo che la struttura accoglie gratuitamente i pazienti in cura nel Dipartimento di Ematologia e i loro familiari e hanno suonato il pianoforte della sala convegni.  Insieme a loro e ai docenti potremo donare agli ospiti della casa la bellezza della musica sperando che  possa attenuare  le loro sofferenze”.

Il ciclo di concerti proseguirà il 26 gennaio con “Holos Kaustos, per non dimenticare” dell’Ensemble “A.F.O.” composto da Roberto Torto al clarinetto, Filippo Piagnani al fagotto, Antonio Pirozzolo e Alessandro Pensa ai violini, Olga Moryn alla viola, Alessandro Lumachi al violoncello, Gregory Coniglio al contrabbasso e Federico Laudadio al pianoforte.

Il 23 febbraio appuntamento con “Il clarinetto nel ‘900” del “Theate Clarinet Ensemble” costituito da Rocco Masci al clarinetto piccolo, Mariano Aquilani e Ricky Orlando al clarinetto e Leontino Iezzi al clarinetto basso.

Quarto concerto il 15 marzo con “Chopin, i suoni dell’intimità” con Enrico Vallone al pianoforte.

Il 19 aprile ci sarà “Beethoven, sonate” con Niccolò Cantagallo al pianoforte e, infine, il 17 maggio “I grandi compositori” con Alfonso Giancaterina al clarinetto e Giulia Grilli al pianoforte.

L’ingresso ai concerti è libero. Per tutte le info: Casa Ail, tel. 366 70 67 043

Articolo offerto da:

Archidea