Pescara Bimbi, il progetto dedicato all’infanzia

pescarabimbi

Grande partecipazione ieri allo Spazio 010 di via dei Peligni, in occasione dell’open day del progetto Pescara Bimbi, ideato da Francesca Petrella dell’associazione Atelier 010 e voluto dall’Amministrazione comunale.

Il progetto è da ieri online con la versione beta di questo nuovo portale dedicato ai bambini e alle famiglie di Pescara, navigabile su www.pescarabimbi.it . Presenti all’evento gli assessori Giacomo Cuzzi e il vicesindaco Giovanni Di Iacovo, che ne hanno sottolineato l’importanza per alimentare l’immagine turistica della città e le sue iniziative culturali dedicate all’infanzia.

Si tratta di un progetto, nuovo e inclusivo, che ha la volontà di convogliare tutti gli attori operanti nel mondo dell’infanzia: associazioni, istituzioni pubbliche e private per fornire ai genitori indicazioni su tutti gli eventi e le iniziative dedicate alle famiglie e i bambini in città. Una guida esperienziale, fatta di incontri, percorsi, immagini con l’ambizione di promuovere e approfondire il territorio culturalmente e artisticamente, con uno sguardo privilegiato sul mondo dell’Infanzia.

“Per crescere un bambino ci  vuole un villaggio”. Questo il motto della manifestazione di ieri che ha visto molti ospiti tra cui gli autori del libro La ninfa e il Guerriero, l’Associazione Ali di Carta e la pittrice Cinzia Napoleone che hanno animato laboratori per bambini durante la mattinata, in contemporanea al minishooting fotografico per i più piccoli a cura di Spazio 010.

Nel pomeriggio è stata la volta delle associazioni che hanno presentato i loro progetti sul territorio (tra cui Dada Abruzzo, Lega Navale, Cronosfera Viaggi nel Tempo, Officina Time e La tenda in Circolo). La riuscita dell’evento è stata assicurata dai molti genitori e bambini partecipanti nonché dal lavoro di questi mesi di: Francesca Petrella, Chiara Fiori social media editor del progetto, Enrico Peca e Martina Montemagno soci fondatori Atelier 010.

Articolo offerto da: