Norma Fraccaro: 17 milioni di euro per l’Abruzzo

Sara Marcozzi

Grazie alla Norma Fraccaro sono in arrivo per i comuni abruzzesi oltre 17 milioni di euro. Questa cifra, erogata dal Mise a valere sul Fondo sviluppo e Coesione gestito dal Ministero per il Sud, sarà destinata a opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile del territorio.

Lo stanziamento è stato inserito all’interno del Decreto Crescita per un totale di 500 milioni di euro da ripartirsi tra tutti i comuni d’Italia. La quantità del finanziamento sarà legata al numero di abitanti presenti nell’area presa in considerazione. Si va da un minimo di 50mila euro per i comuni con meno di 5.000 abitanti per arrivare a un massimo di 250mila euro per quelli con più di 250mila abitanti.

“Questo provvedimento – commenta il capogruppo del M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi – rappresenta una spinta per la crescita del Paese fondata sul risparmio energetico e sul ricorso a energie rinnovabili negli edifici pubblici, sbloccando nuovi investimenti e creando lavoro. Verranno finanziati progetti di mobilità sostenibile e di abbattimento di barriere architettoniche.

“Il Governo – conclude – sta facendo il massimo per i territori, abbandonando quelle politiche di austerity che ci hanno portato in recessione. La strada è stata tracciata, adesso spetta agli amministratori abruzzesi non farsi scappare un’occasione come questa. Il Movimento 5 Stelle conferma di essere una forza politica a favore della realizzazione di nuove opere, a patto che siano utili per i cittadini e non rappresentino uno spreco di denaro pubblico”.

Articolo offerto da: