Ricostruzione cranica e facciale al San Salvatore

ospedale san salvatore - L'Aquila

All’Ospedale San Salvatore dell’Aquila, è stata effettuata dai chirurghi di maxillo-facciale e neurochirurgia, la ricostruzione di base cranica, orbite e faccia di un uomo gravemente danneggiato da un trauma.

Una fase dell'intervento

Una fase dell’intervento

Il complesso intervento chirurgico, durato 8 ore, è stato eseguito da un’ équipe di 13 operatori, tra chirurghi, anestesisti e infermieri, con la tecnica della ricostruzione digitale dei tessuti in 3 D.

L’intervento, eseguito il 22 marzo scorso, è perfettamente riuscito: le condizioni del paziente, attualmente nel reparto maxillo facciale, sono pienamente soddisfacenti.

L’équipe medica in sala operatoria era così composta: per la chirurgia maxillo-facciale, il prof. Tommaso Cutilli, direttore del reparto e il dr. Desiderio Di Fabio; per la neurochirurgia il dr. Alessandro Ricci, direttore del reparto, il dr. Daniele Millimaggi e la Dott.ssa Federica Marrone.

L’assistenza anestesiologica, è stata affidata alla dr.ssa Donatella Trovarelli, esperta di anestesia neurochirurgica, coadiuvata dalla dr.ssa Donatella Volpe.

Per la strumentazione al tavolo operatorio e il supporto infermieristico di sala si sono avvicendati Natascia Franchi, Massimo Aio, Antonella Petrucci, Antonella Tomei, Danilo Margadonna, coordinati dal caposala del blocco operatorio Giancarlo Mastropietro.

Dopo l’operazione il paziente è stato trasferito nel reparto rianimazione, diretto dal prof. Franco Marinangeli, e coordinato dal dr. Antonello Ciccone per la sorveglianza intensiva postoperatoria.

Le dichiarazioni del prof. Cutilli:

“La piena riuscita di questa difficile operazione è dovuta alla programmazione chirurgica virtuale, ai dispositivi tecnologicamente avanzati per i controlli imaging intra-operatori, alla navigazione digitale e soprattutto alla professionalità e all’affiatamento tra le équipe di chirurgia maxillo-facciale e neurochirurgia. Va poi sottolineato il ruolo determinante del personale di reparto che assiste i pazienti nel periodo post-operatorio”.

Articolo offerto da: