Montesilvano, aumentano i controlli contro la prostituzione e lo spaccio

prostituzione

Esasperati i residenti nelle strade a ridosso della Pineta di Montesilvano a causa del fenomeno inarrestabile della prostituzione, dello spaccio e del bivacco incontrollato di extracomunitari, tra gli alberi del bosco.

La Prefettura di Pescara in una nota ha ribadito che saranno intensificati i controlli da parte delle forze di Polizia dell’intero territorio per scoraggiare ed arginare tali fenomeni. Finora, nonostante le ordinanze per contrastare il fenomeno della prostituzione e il lavoro svolto da Carabinieri e Polizia Municipale per sgomberare i bivacchi, i problemi non accennano a risolversi, anzi, sembra proprio che il sesso a pagamento delle ore notturne si sia esteso anche al giorno.

 

Articolo offerto da:

Archidea