Continua a crescere Pescara Comix&Games

Le persone accorse all'Arca di spoltoreLe persone accorse all'Arca di spoltore

Pescara Comix&Games continua a crescere: oltre 10mila persone in più del 2017, circa 50 espositori, la collaborazione con Nintendo e il patrocinio di Lucca Comix. Sono solo alcuni degli ingredienti (quest’anno si è aggiunto il patrocinio del Comune di Spoltore) dell’appuntamento ideato da Daniele Forcucci, Mattia Sferrella e Stefano Salerno.

“I flussi registrati dal centro commerciale, circa 70.000 in tre giorni [venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 aprile 2018]” spiegano gli organizzatori “confermano la popolarità di Pescara Comix & Games”. Anche quest’anno l’Arca di Spoltore si è trasformata in una grande festa per appassionati di fumetti, videogiochi, manga, cosplay e tutto il mondo della fantasia popolare.

Spazio anche per tanti ospiti, tra i quali i doppiatori italiani degli Avengers cinematografici: tra i doppiatori ospiti Christian Iansante, Andrea Mete, Alex Polidori e Marco Mete. Tra i disegnatori la stella è stata il maestro croato Goran Parlov, matita di tanti personaggi Bonelli e di varie storie del Punitore: tra queste la recente miniserie “The Platoon” scritta da Garth Ennis. Nello spazio Nintendo dedicato ai Pokèmon, anche gli youtubers Cydonia e Chiara.

Pescara Comix & Games tornerà ovviamente nel 2019: “dobbiamo ringraziare innanzitutto la direzione dell’Arca, il centro che ci ha ospitato per il quinto anno consecutivo, gli operatori degli stand e le associazioni che con la loro presenza rendono viva questa tre giorni. E’ grazie a loro se questa manifestazione è diventata una delle più note del settore in Italia” prosegue Stefano Salerno. La passione è il vero motore di Pescara Comix & Games: “anche noi siamo un gruppo di appassionati che ogni anno lascia il proprio lavoro per ritrovarsi in questo progetto che ci ha dato grandi soddisfazioni: basti pensare che più volte siamo stati chiamati a rappresentare Pescara Comix & Games in altre fiere nazionali”.

Articolo offerto da: