Ritratti contemporanei, tutto pronto per l’edizione 2018 del concorso

Stefaline in mostra presso AurumStefaline in mostra presso Aurum

E’ imminente l’edizione 2018 di Ritratti Contempo­ranei, primo e unico concorso del genere in Italia, ideato da Amedeo Poli­doro, presidente dell’asso­cia­zione per la Libera Cul­tura in Abruz­zo – ALCuA. Ritratti Con­tempo­ranei è una competizione tra artisti che si ci­mentano nella realizzazione a tecni­ca li­bera di qualsiasi genere di ritratto.

Amedeo Polidoro

Amedeo Polidoro

Mentre le prime richieste di partecipazione sono già pervenute da ogni angolo del paese, gli artisti interessati possono continuare a iscriversi gratuitamente si­no al 15 aprile, data di chi­usura delle adesioni. Tra le opere presentate saranno selezionate le 20 finaliste che saranno valutate da tutti, oltre che dal vivo, in esposizione presso la nuova sede dell’Aurum di Pescara dal 5 al 12 maggio, anche in rete tramite il sito ufficiale www.ritratti­con­tem­poranei.it e, grazie al sistema del­le condivisioni, nei profili so­cial dei visitatori, che quindi rappresenteranno ulteriori “canali liberi” di pro­mo­zione delle opere in ga­ra. Infatti, dal 5 all’11 maggio, tutti gli utenti del web avranno la possibilità di visualizzare le 20 miniature, mediante l’home page del sito ufficiale. Cliccando su ognuna di esse sarà possibile accedere alla pagina dedicata, che presenterà l’immagine ingrandita del ritratto, una breve biografia dell’autore e un suo vi­deo-pitch, in altre parole una video-presentazione li­bera della durata di un mi­nuto, grazie al quale l’ar­tista si racconterà, de­scri­vendo la propria tecnica e l’opera proposta. In fondo alla pa­gina di ognuno dei 20 lavori, il visitatore avrà la possibilità di fruire dei bottoni social di gradimento: Face­book, Twit­ter e Go­ogle Plus. In seguito al loro click, il sito di Ritratti Contempo­ranei conteggerà in modo democratico e trasparente il numero di preferenze per ognuna delle opere.

Quella che ne avrà ricevuto il mag­­gior numero si aggiudicherà il “Premio popolare” di Ritratti Contem­po­ranei 2018. Anche quest’ anno la giuria non sarà so­lo popolare, ma anche tecnica. In­fatti, un apposito collegio giudicante assegnerà, per l’ap­punto, il “Pre­mio tecnico” all’opera ritenuta mi­gliore in assoluto tra le 20 concorrenti. I vincitori dei succitati pre­mi si aggiudicheranno, entrambi: una creazione di artigianato artistico in ce­ramica, pezzo unico, denominato Arago Design – Rac­­contami di me 2018, offerto dall’omonimo partner della manifestazione; il Nemesis 2018, ovvero un personale corner all’interno di una delle mostre collettive organizzate dall’associazione Nemesis, presso un prestigioso spazio espositivo abruzzese. Dalla scorsa edizione è stato introdotto anche un terzo riconoscimento, il pre­mio degli artisti “Belle Arti & Mestieri”, attribuito dagli stessi finalisti, i quali esprimeranno, con voto se­greto, la propria preferenza tra le 19 opere eccetto la propria. La vincita consisterà in una cassetta completa di colori e attrezzature offerte dallo sponsor Belle Arti & Me­stieri.

Articolo offerto da: