Montesilvano celebra il Giorno del Ricordo venerdì 9 febbraio

Ottavio De Martiniis, assessore agli eventi di MontesilvanoOttavio De Martiniis, assessore agli eventi di Montesilvano

Si terranno domani, venerdì 9 febbraio, le manifestazioni organizzate dal Comune di Montesilvano per celebrare il Giorno del Ricordo. Alle 10, in piazza Guy Moll (via Vestina, 490), si svolgerà la cerimonia di deposizione della corona al Monumento delle vittime delle Foibe.

La commemorazione verrà moderata dal professor Oscar Ruberto. Alla deposizione prenderà parte anche don Maurizio Sonaglia, per la benedizione della corona. A seguire, la celebrazione si sposterà all’Iis E. Alessandrini, dove gli studenti dell’Istituto guidato da Roberto Chiavaroli e quelli del Liceo Scientifico d’Ascanio incontreranno Donatella Bracali e Antonio Fares, rispettivamente vicepresidente e segretario dell’associazione Venezia Giulia e Dalmazia.

«Commemorare la tragedia delle Foibe – spiega l’assessore alle Manifestazioni Ottavio De Martinis – è un atto molto importante per tutta la collettività. Abbiamo voluto affiancare al consueto momento di deposizione della corona, insieme ai rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’Arma, anche un incontro formativo con i giovani. Riteniamo doveroso puntare i riflettori su un dramma così tragico della storia del nostro Paese e invitare i ragazzi alla riflessione. Possiamo contare sulla preziosa collaborazione di Donatella Bracali e Antonio Fares, testimoni diretti, con le loro famiglie di quei fatti angoscianti che offriranno ai ragazzi i loro toccanti racconti di una delle pagine più tristi della storia italiana, non solo per gli orrori perpetrati in quei giorni, ma anche per l’occultamento e il silenzio che ha coperto per lunghi anni l’esodo e le foibe».

 

Articolo offerto da: