Attività storiche, sono 27 gli “highlander” del commercio pescarese

Attività storicheAttività storiche

Riconoscimenti per  gli esercenti “longevi” della città. Cuzzi e Giampietro: “Questa iniziativa è un modo per ribadire l’impegno dell’Amministrazione a sostegno del comparto”.

Aneddoti, lacrime e anche tanto affetto, questo ha dominato durante la consegna delle targhe di Attività Storiche a 27 fra i più longevi artigiani, commercianti e operatori commerciali cittadini, oggi all’auditorium Petruzzi da parte dell’assessorato alle Attività Produttive. Sul palco, presentati dal giornalista Paolo Minnucci, si sono ritrovati l’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi, il presidente della Commissione Consiliare Commercio Piero Giampietro, il presidente del Consiglio Comunale Francesco Pagnanelli, i rappresentanti delle associazioni di categorie, i consiglieri di maggioranza e i premiati.

“Una lunga lista che racconta la storia della nostra città e della sua vocazione commerciale che l’ha sostenuta e fatta diventare grande – così ha esordito l’assessore Giacomo Cuzzi – Ogni anno è una grande emozione radunare artigiani, commercianti, concittadini che tanti anni fa hanno contribuito alla crescita della città, facendo la propria parte ogni giorno con il lavoro, con l’onestà e la dedizione che li ha visti resistere alle crisi, alle congiuntura sfavorevoli e ai tanti cambiamenti vissuti negli ultimi 50 anni. Molte delle persone che abbiamo premiato lavorano da più di 50 anni e continuano a farlo attraverso i propri figli, segno di un’arte che si tramanda, anche fra mille difficoltà e nei tempi bui. Noi stiamo cercando di sostenere tutti, prendendo queste storie e facendone una forza e modernizzando il sistema proprio per agevolare le “staffette” generazionali. Questo c’è dentro il piano del Centro Commerciale Naturale che abbiamo costruito non solo per il centro della città, ma per tutta la città, dividendola in distretti dove far partire sinergie fra associazioni di categoria, Amministrazione Comunale e operatori commerciali e artigiani, le forze che oggi abbiamo premiato. E questo anima tutti i provvedimenti fin qui presi per semplificare e agevolare il lavoro di questo importante comparto economico pescarese. A tutti voglio dire grazie da parte della città e dare attenzione perché l’attività prosegua ancora per lungo tempo. Presto sarà online anche il nuovo bando per le Attività Storiche che consegneremo l’anno prossimo, appena pronto faremo in modo che ci si possa candidare”.

“Questa iniziativa è anche l’occasione per dimostrare di fronte ai diretti interessati come l’Amministrazione stia procedendo a una costante riforma del settore – dice il presidente della Commissione Consiliare Commercio Piero Giampietro – In questi anni abbiamo preso impegni su diversi fronti che sono stati tutti rispettati: come l’introduzione del plurinegozio, l’affitto di poltrona, il consumo sul posto e il Centro Commerciale Naturale. Oggi possiamo dire che nei prossimi giorni annunceremo dei provvedimenti importanti sul decoro urbano perché chi lavora nel commercio possa farlo con più dignità e soprattutto sappia che ha l’Amministrazione al suo fianco”.

Articolo offerto da:

Archidea